SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Strade e autostrade

STRADE E AUTOSTRADE / Strada Statale 17 Appennino Abruzzese e Appulo-Sannitico / SS 17 - Variante Sud all'abitato dell'Aquila - Raccordo tra la strada consortile Mausonia e la SS.17 ter - 2° Lotto

SCHEDA N. 76

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPE o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/12/2020

Localizzazione
Cup
  • F11B07000050001
SISTEMA INFRASTRUTTURALE

Strade e autostrade

Soggetto titolare

ANAS SpA

Descrizione

L’intervento riguarda la realizzazione dello svincolo tra la S.S. 17 ter e la S.S. 17 presso la frazione di Bazzano. L’opera è costituita da un tronco di collegamento della S.S. 17 ter con il tratto terminale della strada consortile Mausonia, il cui tracciato coincide con quello della futura variante dell’Aquila, e dalle rampe delle varie direttrici che compongono lo svincolo.Il tronco di collegamento presenta caratteristiche conformi al tipo IV delle Norme CNR 80, con piattaforma larga ml 12 ad una carreggiata bidirezionale di ml 7,50, con banchine laterali da ml 1,50 e cigli erbosi da ml 0,75, mentre le rampe di svincolo, unidirezionali, presentano una larghezza complessiva di ml 8,00, con carreggiata di ml 4,50, banchine di ml 1,00 e cigli erbosi di ml 0,75; Il viadotto di Bazzano presenta una lunghezza complessiva di 670 metri oltre le rampe, e due gallerie artificiali della lunghezza complessiva di 100 metri.

Delibere CIPE e/o ordinanze attuative

28/2008

Dati storici

2001
L’intervento è incluso nel 1° PIS di cui alla delibera CIPE n. 121/2001 alla voce “Corridoio trasversale e dorsale appenninica”.
2002
L’intervento è compreso nell’Intesa Generale Quadro sottoscritta tra Governo e Regione Abruzzo del 20 dicembre.Il verbale del Consiglio Regionale dell’Abruzzo del 19 dicembre riporta la copertura del costo dell’intervento, per 10,4 Meuro, con i fondi previsti dal programma triennale regionale a favore dell’Amministrazione Provinciale di L’Aquila.
2004
Il Provveditorato alle opere pubbliche per l’Abruzzo, con nota del 20 gennaio, dichiara che il progetto è corredato di tutti i pareri.
2005
La determinazione della Direzione trasporti e mobilità della Regione n. 97/DEI del 15 novembre conferma la copertura per 10,4 Meuro.
2006
L’intervento compare nella delibera CIPE n. 130 di rivisitazione del PIS.L’Amministrazione Provinciale di L’Aquila, con nota del 14 dicembre, conferma la disponibilità di 10,3 Meuro.
2007
L’ANAS, con nota del 19 febbraio, comunica l’approvazione del progetto definitivo e di quello esecutivo.L’opera è inclusa nell’atto aggiuntivo al CdP ANAS per il 2007, stipulato il 30 ottobre, con il quale vengono individuati gli interventi da finanziare.L’ANAS, in data 17 dicembre, pubblica il bando di gara per l’affidamento dei lavori di costruzione della variante all’abitato dell’Aquila Raccordo tra la S. C. Mausonia e la SS. n° 17 ter – Tronco l'Aquila - Navelli-2° Lotto .
2008
Il MIT trasmette la relazione istruttoria sull’intervento, proponendo di sostituire la parte di finanziamento dell’opera posta a carico dei fondi di cui all’atto aggiuntivo al CdP ANAS per il 2007 con un’assegnazione di pari importo a valere sulle risorse destinate all’attuazione del PIS.
Il CIPE, con delibera n. 23, si esprime favorevolmente sullo schema di CdP con l’ANAS relativo al 2008, che prevede la riprogrammazione delle risorse che si renderanno disponibili con successiva delibera.
Il CIPE, con delibera n. 28, prende atto che il progetto dell’intervento ha seguito l’iter approvativo ordinario, dato che era già disponibile il progetto esecutivo nel momento in cui è entrata in vigore la Legge Obiettivo. Il costo ammonta a 21,2 Meuro, IVA esclusa, e trova copertura per 10,3 Meuro con i fondi previsti dal programma triennale regionale a favore dell’Amministrazione Provinciale di L’Aquila. L’importo residuo (10,8 Meuro) viene coperto con i fondi destinati alle infrastrutture strategiche in quanto l’intervento riguarda una strada statale non a pedaggio. Il CIPE assegna quindi all’ANAS, a valere sulle risorse di cui all’art. 2, comma 257, della legge n. 244/2007, un contributo quindicennale di circa 1 Meuro a decorrente dal 2008, in sostituzione di quello, della stessa entità, previsto a carico dei fondi dell’atto aggiuntivo al CdP ANAS 2007.
Viene sottoscritta la Convenzione tra Regione Abruzzo, Provincia di L'Aquila e ANAS per la progettazione esecutiva, appalto e messa in esercizio del raccordo tra la Strada Consortile Mausonia e la SS 17 ter – lotto 2.Il 6 agosto l'ANAS Spa aggiudica in via definitiva i lavori di costruzione della variante all’abitato dell’Aquila Raccordo tra la S. C. Mausonia e la SS. n° 17 ter-Tronco l'Aquila-Navelli-2° Lotto all’Ati LIS Srl con Marietta Spa.
In data 3 dicembre l’ANAS Spa consegna il cantiere per i lavori di costruzione dello svincolo di Bazzano della variante Sud di L’Aquila. La durata contrattuale dei lavori è prevista in 22 mesi.
2009

L’intervento è inserito nella delibera CIPE n. 10 di ricognizione sullo stato di attuazione del PIS. Nel DPEF 2010-2013 l’intervento “SS 17 Tronco Antrodoco-Navelli: variante sud all'abitato dell'Aquila” è inserito con un costo di 21,2Meuro, una disponibilità di 10,8 Meuro a carico dei fondi Legge Obiettivo e di 10,3 di Enti locali, e uno stato dell’arte “finanziati in corso”.
In data 28 maggio 2009, viene sottoscritto un nuovo atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Abruzzo che include l’opera “S.S. n° 17 dell' Appennino Abruzzese ed Appuro – Sannitico - Variante sud all'abitato di L’Aquila tra le progr. Km. 27+000 e 45+000”.


2010
Nell’Allegato Infrastrutture alla DFP 2011-2013 l’opera " Variante Sud all' abitato di l' Aquila SS 17 ter." è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche – Aggiornamento 2010”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2010”.
Nella seduta del 4 novembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'accordo sull'Allegato Infrastrutture.
Aprile 2011

Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera " Variante Sud all' abitato di l' Aquila SS 17 ter." è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche - Aggiornamento aprile 2011” ; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2011 (marzo)”; “6: Programma Infrastrutture Strategiche – Stato avanzamento lavori”.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2011, risulta uno stato di avanzamento lavori del 7,30%. Il completamento dell'opera, in ritardo a causa dell'evento sismico dell'aprile 2009 in Abruzzo, è atteso per gennaio 2012.


Dicembre 2011

Nell’aggiornamento di settembre dell'Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l'opera" è riportata nelle stesse tabelle di aprile.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2011, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio.


Settembre 2012

L'opera è riportata nell'Allegato Infrastrutture-Rapporto intermedio di aprile 2012: allegato 5, quadro riepilogativo degli interventi del PIS.
L'opera è riportata nel 10° Allegato Infrastrutture al DEF 2012 (aggiornamento di settembre 2012): Tabella 0, Programma Infrastrutture Strategiche; Tabella 1, Opere in realizzazione e/o completate del PIS; Documento uno "due diligence"
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 30 settembre 2012, risulta un avanzamento lavori del 26,34%. Il completamento è previsto per novembre 2012.


Dicembre 2012

Nella seduta del 6 dicembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2012 – 10° Allegato infrastrutture.
Il CIPE, con delibera n. 136 del 21 dicembre, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture al DEF 2012.


Giugno 2013

In data 10 aprile 2013, viene sottoscritto un nuovo atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Abruzzo che include, tra le infrastrutture strategiche della componente storica, l’opera “S.S. 17 dell’Appennino Abruzzese”.
L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013: Tabella 1 - Le opere in realizzazione del Programma Infrastrutture Strategiche nel perimetro del deliberato CIPE il patrimonio infrastrutturale consolidato.


Ottobre 2013

L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013 (aggiornamento di settembre 2013), Tabelle: 0 - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS) Avanzamento complessivo; 1A - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS)  - Perimetro interventi deliberati dal CIPE (2002-2013 settembre) Opere in fase di realizzazione.
In data 29 ottobre 2013 ANAS Spa, in occasione dell`apertura al traffico della variante di Teramo, comunica, tra l’altro, che proseguono i lavori relativi alla variante di L`Aquila, secondo lotto, e in particolare il raccordo tra la strada consortile Mausonia e la strada statale 17 ter. L`avanzamento dei lavori ha raggiunto il 74%.


Giugno 2014

L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014, Tabella A.1-1 Tabella 0 - Avanzamento Programma Infrastrutture Strategiche.
Nella seduta del 16 aprile la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2013 – 11° Allegato infrastrutture.
La Conferenza Unificata, con nota prot. n. 2848/CU del 17 giugno 2014, trasmette alle Regioni il Documento “Macro Regioni ed Opere Strategiche – giugno 2014” elaborato dal MIT - STM, contenente l’elenco delle opere strategiche suddivise per Macro Regioni, per l’esame tecnico finalizzato alla redazione del XII Allegato Infrastrutture.
Con nota prot. n. U0025238 del 30 giugno 2014 del Capo della Struttura Tecnica di Missione (STM) del MIT,   per la redazione del documento base dell’XII Allegato Infrastrutture, viene chiesto a ciascuna Regione di deliberare in sede di Giunta Regionale l’elenco delle infrastrutture ritenute strategiche con l’indicazione di priorità alta (1) o medio bassa (2), specificando le eventuali altre infrastrutture che non risultano più coerenti con le indicazioni di programmazione di fondi regionali.


Dicembre 2014

La Regione Abruzzo, con nota RA 181592 del 7 luglio 2014 inviata alla Struttura Tecnica di Missione (STM) del MIT, chiede di recepire integralmente e complessivamente le correzioni e le integrazioni proposte dalla Regione ai fini del loro inserimento nella versione definitiva del XII Allegato Infrastrutture.
La Regione Abruzzo, con DGR n. 470 dell’8 luglio 2014, stabilisce il livello di priorità delle infrastrutture strategiche per la Regione Abruzzo nel settore dei trasporti e rimanda a separato atto della Direzione competente l’individuazione delle priorità nel settore idrico. L’intervento Variante Sud all’abitato dell’Aquila – 2° lotto è inserito tra gli interventi del settore trasporti con un livello di priorità 1.
Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla nota di aggiornamento al DEF 2013.
L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014 (aggiornamento di settembre 2014): Tabella 0 – Stato dell’arte e degli avanzamenti del Programma Infrastrutture Strategiche; Tabella 0.1 Il consolidato: le opere in realizzazione.
In base ai dati riportati sul sito di ANAS Spa, aggiornati a novembre 2014, risultano in corso i lavori con un avanzamento dell’80,26% e la loro ultimazione è programmata per giugno 2015.


Marzo 2016

La Regione Abruzzo, con DGR n. 179 dell’11 marzo 2015, nel ritenere opportuno – per ragioni di semplificazione, chiarezza e trasparenza –individuare in un unico atto le infrastrutture strategiche prioritarie sia nel settore dei trasporti, così come individuate con DGR 470/2014, che in quello idrico, stabilisce il livello di priorità delle infrastrutture strategiche per la Regione Abruzzo nel settore dei trasporti e nel settore idrico. L’intervento “Variante Sud all'abitato dell'Aquila - 2° Lotto” è inserito tra gli interventi del settore trasporti con un livello di priorità 1.
La Regione Abruzzo, con DGR n. 310 del 29 aprile 2015, sottolinea l’indicazione del grado di priorità delle infrastrutture strategiche nel settore dei trasporti e del servizio idrico integrato di cui alle DGR 470/2014 e 179/2015 e individua nell’ambito di tali priorità le infrastrutture la cui realizzazione riveste carattere fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della Regione Abruzzo.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2016, risultano ultimati i lavori in data 4 agosto 2015.


Dicembre 2016

La Regione Abruzzo, con DGR n. 179 dell’11 marzo 2015, nel ritenere opportuno – per ragioni di semplificazione, chiarezza e trasparenza –individuare in un unico atto le infrastrutture strategiche prioritarie sia nel settore dei trasporti, così come individuate con DGR 470/2014, che in quello idrico, stabilisce il livello di priorità delle infrastrutture strategiche per la Regione Abruzzo nel settore dei trasporti e nel settore idrico. L’intervento “Variante Sud all'abitato dell'Aquila - 2° Lotto” è inserito tra gli interventi del settore trasporti con un livello di priorità 1.
La Regione Abruzzo, con DGR n. 310 del 29 aprile 2015, sottolinea l’indicazione del grado di priorità delle infrastrutture strategiche nel settore dei trasporti e del servizio idrico integrato di cui alle DGR 470/2014 e 179/2015 e individua nell’ambito di tali priorità le infrastrutture la cui realizzazione riveste carattere fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della Regione Abruzzo.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2016, risultano ultimati i lavori in data 4 agosto 2015.


Maggio 2018

La Regione Abruzzo, con DGR n. 179 dell’11 marzo 2015, nel ritenere opportuno – per ragioni di semplificazione, chiarezza e trasparenza –individuare in un unico atto le infrastrutture strategiche prioritarie sia nel settore dei trasporti, così come individuate con DGR 470/2014, che in quello idrico, stabilisce il livello di priorità delle infrastrutture strategiche per la Regione Abruzzo nel settore dei trasporti e nel settore idrico. L’intervento “Variante Sud all'abitato dell'Aquila - 2° Lotto” è inserito tra gli interventi del settore trasporti con un livello di priorità 1.
La Regione Abruzzo, con DGR n. 310 del 29 aprile 2015, sottolinea l’indicazione del grado di priorità delle infrastrutture strategiche nel settore dei trasporti e del servizio idrico integrato di cui alle DGR 470/2014 e 179/2015 e individua nell’ambito di tali priorità le infrastrutture la cui realizzazione riveste carattere fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della Regione Abruzzo.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2016, risultano ultimati i lavori in data 4 agosto 2015.


Ottobre 2019

La Regione Abruzzo, con DGR n. 179 dell’11 marzo 2015, nel ritenere opportuno – per ragioni di semplificazione, chiarezza e trasparenza –individuare in un unico atto le infrastrutture strategiche prioritarie sia nel settore dei trasporti, così come individuate con DGR 470/2014, che in quello idrico, stabilisce il livello di priorità delle infrastrutture strategiche per la Regione Abruzzo nel settore dei trasporti e nel settore idrico. L’intervento “Variante Sud all'abitato dell'Aquila - 2° Lotto” è inserito tra gli interventi del settore trasporti con un livello di priorità 1.
La Regione Abruzzo, con DGR n. 310 del 29 aprile 2015, sottolinea l’indicazione del grado di priorità delle infrastrutture strategiche nel settore dei trasporti e del servizio idrico integrato di cui alle DGR 470/2014 e 179/2015 e individua nell’ambito di tali priorità le infrastrutture la cui realizzazione riveste carattere fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della Regione Abruzzo.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2016, risultano ultimati i lavori in data 4 agosto 2015.


COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
Costo al 21 dicembre 2001
0,000
- Fonte: Delibera CIPE 121/2001
Previsione al 30 aprile 2004
24,000
- Fonte: ANAS Spa
Previsione al 30 aprile 2005
24,000
- Fonte: ANAS Spa
Costo al 06 aprile 2006
0,000
- Fonte: Delibera CIPE 130/2006
Previsione al 30 aprile 2007
21,772
- Fonte: ANAS Spa
Costo al 30 giugno 2008
0,000
- Fonte: DPEF 2009-2013
Previsione al 30 aprile 2009
20,053
- Fonte: Delibera CIPE 10/2009
Previsione al 30 aprile 2010
21,161
- Fonte: DPEF 2010-2013
Costo ad aprile 2011
17,380
- Fonte: DEF 2011
Previsione al 30 aprile 2011
17,380
- Fonte: DEF 2011
Costo al 30 giugno 2011
17,380
- Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
Previsione al 31 dicembre 2011
17,380
- Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
Costo al 01 giugno 2012
17,230
- Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
Previsione al 30 giugno 2012
17,380
- Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
Previsione al 30 settembre 2012
17,230
- Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
Costo al 01 dicembre 2012
17,230
- Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
Previsione al 30 giugno 2013
17,230
- Fonte: DEF 2013
Costo al 01 settembre 2013
17,230
- Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
Previsione al 31 ottobre 2013
17,230
- Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
Costo al 01 aprile 2014
17,230
- Fonte: DEF 2014
Previsione al 30 giugno 2014
17,230
- Fonte: DEF 2014
Costo agosto 2014
17,230
- Fonte: Delibera CIPE 26/2014
Costo al 01 settembre 2014
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 dicembre 2014
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 marzo 2016
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 dicembre 2016
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione 31 maggio 2017
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 maggio 2018
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 ottobre 2019
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 dicembre 2020
17,230
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
Risorse disponibili al 31 dicembre 2020
21,161

Provincia dell'Aquila
10,329
Fonte: Delibera CIPE 28/2008
Fondi Legge Obiettivo
10,832
Fonte: Delibera CIPE 28/2008

Fabbisogno residuo al 31 dicembre 2020
-3,931

STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto
Progettazione esecutiva
Conferenza servizi
Conclusa
Note
La progettazione è stata affidata in data 14/06/2000 dalla Provincia di L'Aquila al Raggruppamento temporaneo di professionisti ing. Rinaldo BRUSA (capogruppo), ing. Francescantonio ROMEO, ing. Roberto ZABOIA a seguito di gara
Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
Progettazione esecutiva Esterno 14.525.046,23 14.525.046,23 12.358.927,48 Rinaldo BRUSA 03/12/2008 15/09/2010

AFFIDAMENTO LAVORI
Soggetto aggiudicatore
ANAS SpA
Modalità di selezione
Affidamento con bando
Procedura
Procedura ristretta
Sistema di realizzazione
Appalto sola esecuzione
Criterio di aggiudicazione
Offerta prezzi
Fase progettuale a base di gara
Esecutiva
Tempi di esecuzione
Progettazione
Lavori
650 giorni
Data bando
12/12/2007
CIG/CUI
0105101c13
Data aggiudicazione
06/08/2008
Tipo aggiudicatario
ATI
Nome
LIS-MARIETTA
Codice fiscale
01229860026
Data stipula contratto
12/03/2009
Quadro economico
Importo a base di gara(1)
13.806.693,01
Importo oneri per la sicurezza
718.353,22
Importo complessivo a base di gara
14.525.046,23
Importo di aggiudicazione(2)
12.358.927,48
Somme a disposizione
3.876.357,69
Importo totale
16.235.285,17
% Ribasso di aggiudicazione
15,69
% Rialzo di aggiudicazione
Note

1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
ESECUZIONE LAVORI
Stato avanzamento lavori
Conclusi
Data presunta inizio lavori
03/12/2008
Data effettiva inizio lavori
14/01/2010
Stato avanzamento (importo)
14.824.487,63
Stato avanzamento (percentuale)
99,97
Data presunta fine lavori
13/09/2010
Data effettiva fine lavori
04/08/2015
Data presunta fine lavori x varianti
15/12/2013
Tempi realizzazione
in ritardo
Descrizione ritardo
eventi sismici L'Aquila aprile 2009, attivazione concordato preventivo mandataria LIS da giugno 2014 ai sensi della Legge Fallimentare e subentro nuova mandataria (Cerutti Lorenzo)
Data collaudo statico
04/08/2015
Data collaudo tecnico-amministrativo
07/04/2017
Note
intervento ultimato e collaudato. La Cerutti Lorenzo Srl, ha cambiato denominazione in NEOCOS Srl

Contenzioso
Totale riserve definite
0
Importo complessivo riserve definite
Totale riserve da definire
41
Importo complessivo riserve da definire
16.136.099,74
Note
Sulle riserve da n. 1 a n. 33 è stato avviato art. 240 concluso con proposta di accordo bonario di marzo 2015, non accettato dal LIS che ha avviato vertenza giudiziaria. Le riserve da n. 34 a n. 41 sono state iscritte dalla subentrata Cerutti e sono in fase di definizione ex art. 239 D. Lgs 207/2010

Sospensione lavori
Numero totale
2
Giorni di sospensione totali
811
Note
sospensioni per avverse condizioni meteo, per evento imprevedibile (sisma abruzzo 2009)

Varianti
Numero totale
2
Giorni proroga totali
469
Motivi
  • Art. 132 c. 1. lett. a) D.Lgs. 163/2006
  • Art. 132 c. 1. lett. b) D.Lgs. 163/2006
  • Art. 132 c. 3. D.Lgs. 163/2006
Altri motivi
il differimento dei termini di ultimazione indicato è dato dall'incremento dei tempi contrattuali a seguito di PVT (100+369) e da una proroga del termine nel corso dei lavori
Importo
13.967.634,01
Importo oneri sicurezza
861.958,75
Somme a disposizione
2.463.108,82
Totale
17.292.701,58
Note
le PVT si sono rese necessarie a seguito del profondo mutamento dello stato dei luoghi dovuto al sisma del 6 aprile 2009
NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
Verbale del Consiglio Regionale dell’Abruzzo n. 85/28 del 19 dicembre 2002
Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Abruzzo del 20 dicembre 2002
Determinazione della Direzione trasporti e mobilità della Regione n. 97/DEI del 15 novembre 2005
Atto aggiuntivo al CdP ANAS Spa 2007 del 30 ottobre 2007
Bando di gara ANAS Spa del 19 dicembre 2007
Delibera CIPE 23/2008 del 27 marzo 2008
Delibera CIPE 28/2008 del 27 marzo 2008
Convenzione tra Regione Abruzzo, Provincia di L'Aquila e ANAS Spa del mese di settembre 2008
Avviso di aggiudicazione ANAS Spa del 2 settembre 2008
Nuovo atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Abruzzo del 28 maggio 2009
Nuovo atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Abruzzo del 10 aprile 2013
Comunicato ANAS Spa del 29 ottobre 2013
Delibera Regione Abruzzo n. 470 dell'8 luglio 2014
Delibera Regione Abruzzo n. 179 dell'11 marzo 2015
Delibera Regione Abruzzo n. 310 del 29 aprile 2015
Siti internet ufficiali
http://www.stradeanas.it