SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Strade e autostrade

STRADE E AUTOSTRADE / Strada a scorrimento veloce Fondo Valle Isclero

SCHEDA N. 78

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPESS o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/05/2022

Localizzazione
Cup
    SISTEMA INFRASTRUTTURALE

    Strade e autostrade

    Soggetto titolare

    Provincia di Benevento

    Descrizione

    L’opera “Strada a scorrimento veloce Fondo Valle Isclero” si compone di 5 interventi così distinti: - LOTTO 4 (ex lotto 6) - Completamento funzionale in direzione Valle Caudina – SS 7 Appia – Progetto miglioramento funzionale - LOTTO 4 (ex lotto 6) - Completamento funzionale in direzione Valle Caudina – SS 7 Appia – Stralcio di completamento - LOTTO 5 (ex lotto 4) - Completamento funzionale in direzione Valle di Maddaloni (Caserta) – SS 265 - Costruzione del viadotto sulla SS n. 7 Appia per l’ottimizzazione del collegamento tra la strada a scorrimento veloce “F.V. Isclero” e l’Asse Attrezzato Valle Caudina-Pianodardine – Primo stralcio esecutivo - Costruzione del viadotto sulla SS n. 7 Appia per l’ottimizzazione del collegamento tra la strada a scorrimento veloce “F.V. Isclero” e l’Asse Attrezzato Valle Caudina-Pianodardine – Stralcio di completamento definitivo L’analisi di dettaglio del percorso attuativo è stata condotta per ogni singolo intervento. La strada a scorrimento veloce “Fondo Valle Isclero” costituisce una parte del collegamento viario “Benevento-Caserta-Autostrada A1-Caianello-Grazzanise e Variante di Caserta”.L’intervento rappresenta il completamento dell’opera, i cui primi tre lotti per complessivi Km 22+268 sono stati aperti al traffico dal 1997. Il lotto 4 (ex lotto 6) riguarda un tratto di 13 Km in direzione “Valle Caudina - S.S. 7 Appia”, il lotto 5 (ex lotto 4) 6 Km in direzione “Valle di Maddaloni - S.S.265”.Nel 2009, a seguito di ritrovamenti archeologici nel corso dei lavori, viene elaborato un progetto di completamento, che prevede la realizzazione delle opere occorrenti nel tratto intermedio, di circa ml. 2.600,00, oltre al tratto di raccordo plano-altimetrico dei rimanenti ml 700 alla strada già realizzata ricadente alla località “Paolini” di Sant’Agata dei Goti. Con le economie realizzate viene inoltre parzialmente finanziato il progetto dei lavori di “Costruzione del viadotto sulla S.S. n° 7 Appia per l’ottimizzazione del collegamento tra la S.S.V. F.V. Isclero e l’Asse Attrezzato Valle Caudina-Pianodardine”.

    Delibere CIPESS e/o ordinanze attuative

    110/2002

    Dati storici

    2001
    L’opera è inclusa nella delibera CIPE n. 121 nel sottosistema dei “Corridoi Trasversali e Dorsale Appenninica” con un costo complessivo di 1.446,1 Meuro.
    2002
    Il MIT invia al CIPE la relazione istruttoria dell’opera e propone il finanziamento del lotto 4 e 5 a carico della legge n. 166/2002.Il CIPE, con delibera n.110, prende atto che il lotto 4 è dotato di progettazione esecutiva, mentre per il lotto 5 la progettazione esecutiva è in corso di aggiornamento. Il costo previsto per l’intervento è di 61,8 Meuro, di cui 38,7 per il lotto 4 (ex lotto 6) e 23,1 per il lotto 5 (ex lotto 4). Delibera quindi il finanziamento complessivo dei due lotti, imputandone l’onere sul limite d’impegno quindicennale di 193,9 Meuro autorizzato dall’art.13 della legge n. 166/2002 per l’anno 2002.
    2003
    Nel mese di novembre la Provincia di Benevento pubblica i due bandi di gara.
    2004
    La scadenza dei bandi viene rinviata per errori nella descrizione di alcune voci.Vengono aggiudicati i due lotti: il lotto 4 al costo di 16,672 Meuro, il lotto 5 al costo di 9,523 Meuro.
    2006
    L’intervento è incluso nella delibera CIPE n. 130 di riivisitazione del PIS.
    2008
    L’intervento non è riportato nel Rapporto “Infrastrutture Prioritarie” redatto dal MIT. In data 4 aprile viene aperto un tratto funzionale compreso tra lo svincolo dell’Area Industriale di Airola e uno svincolo provvisorio in località “Chiuse” di Moiano per una lunghezza di circa ml. 5.600,00.In data 18 luglio viene aperto lo svincolo in località Sopracampo di S. Agata dei Goti.
    2009
    L’opera compare nella delibera CIPE n. 10 di ricognizione sullo stato di attuazione del PIS. Con delibera di Giunta Provinciale di Benevento n. 42 viene approvata la perizia di variante stralcio e di assestamento relativa ai lavori eseguiti a tutto il 31/12/2008. I lavori del 4° Lotto hanno subito notevoli rallentamenti a causa di ritrovamenti archeologici che hanno imposto una variante al tracciato. E’ quindi rielaborato un progetto di completamento, sottoposto alla preventiva approvazione delle Soprintendenze Archeologiche ed Ambientali competenti per la provincia di Benevento. Il progetto di completamento viene approvato dalla Provincia di Benevento in data 17 luglio. L’importo delle opere previste nel progetto stralcio di completamento risulta di 16,6 Meuro da finanziarsi con i fondi residui del finanziamento CIPE per circa 3 Meuro e un altro finanziamento garantito dalla Regione Campania a valere sui fondi F.A.S. Con delibera di Giunta Provinciale di Benevento del 6 ottobre vengono approvati i progetti relativi alle opere dello svincolo sull’Appia di collegamento dell’Asse attrezzato Paolisi Pianodardine (di competenza A.S.I. di Avellino), con la S.S.V. Fondo Valle Isclero (IV Lotto), divisi in due stralci. Il primo stralcio esecutivo, nell’ambito del finanziamento disponibile, con i fondi della Regione Campania e CIPE, verrà realizzato dall’impresa Tecnocostruzioni Srl.
    2010
    Nell’Allegato Infrastrutture alla DFP 2011-2013 l’opera “Strada "Fondo Valle Isclero" lavori di completamento", articolata in 2 interventi (Valle Maddaloni SS 265 5° lotto ex 4° e Valle Caudina SS7 Appia 4° lotto ex 6°), è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche – Aggiornamento 2010”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”. Inoltre, nella tabella “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2010” oltre ai due interventi è riportato un terzo intervento denominato “Strada fondo valle isclero svincolo SS 7 Appia”.
    Nella seduta del 4 novembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'accordo sull'Allegato Infrastrutture.
    Aprile 2011

    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera “Strada "Fondo Valle Isclero" lavori di completamento", articolata in 2 interventi (Valle Maddaloni SS 265 5° lotto ex 4° e Valle Caudina SS7 Appia 4° lotto ex 6°), è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche - Aggiornamento aprile 2011”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “6: Programma Infrastrutture Strategiche – Stato avanzamento lavori”. Inoltre, nella tabella “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2011 (marzo)” oltre ai due interventi è riportato un terzo intervento denominato “Strada fondo valle isclero svincolo SS 7 Appia”.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2011, risulta che sono stati conclusi e collaudati i lavori relativi al Lotto 4 e al Lotto 5, mentre l'inizio lavori per lo stralcio di completamento del Lotto 4 è previsto a luglio 2011. Per quanto riguarda il viadotto, risultano parzialmente sospesi i lavori del primo stralcio ed è disponibile la progettazione definitiva dello stralcio di completamento.


    Dicembre 2011

    Nell’aggiornamento di settembre dell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera è riportata nelle stesse tabelle di aprile.
    La Regione Campania, con DGR n. 601 del 29 ottobre 2011, approva lo schema di nuova Intesa Generale Quadro da sottoscrivere con il Governo Centrale, con l’impegno per la Regione di inserire nella programmazione unitaria regionale, a valere sulle diverse fonti finanziarie disponibili, gli interventi previsti nell’Allegato “Tabelle” all’Intesa, secondo l’ordine di priorità ivi definito.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2011, risultano avviati, in data 5 ottobre, i lavori  relativi allo stralcio di completamento del Lotto 4 e i lavori del primo stralcio del viadotto hanno raggiunto un avanzamento dell’86%.


    Marzo 2012

    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2012, risulta che i lavori relativi allo stralcio di completamento del Lotto 4 hanno raggiunto un avanzamento del 17,73% e la loro ultimazione è prevista a luglio 2012. I lavori del primo stralcio del viadotto invece hanno raggiunto un avanzamento dell’87,93% e la loro ultimazione è prevista ad aprile 2012.


    Settembre 2012

    L'opera è riportata nell'Allegato Infrastrutture - Rapporto intermedio di aprile 2012: allegato 5, quadro riepilogativo degli interventi del PIS.
    L'opera, suddivisa in tre interventi, è riportata nel 10° Allegato Infrastrutture al DEF 2012 (aggiornamento di settembre 2012): Tabella 0, Programma Infrastrutture Strategiche; Tabella 1, Opere in realizzazione e/o completate del PIS; Documento uno "due diligence".
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 30 settembre 2012, risulta posticipata ad ottobre 2012 l’ultimazione dei lavori relativi allo stralcio di completamento del Lotto 4. Inoltre, risultano conclusi, il 16 aprile, i lavori del primo stralcio del viadotto.


    Dicembre 2012

    Nella seduta del 6 dicembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2012 – 10° Allegato infrastrutture.
    Il CIPE, con delibera n. 136 del 21 dicembre, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture al DEF 2012.


    Giugno 2013

    L'opera, articolata in tre lotti, è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013: Tabella 1 - Le opere in realizzazione del Programma Infrastrutture Strategiche nel perimetro del deliberato CIPE il patrimonio infrastrutturale consolidato.


    Ottobre 2013

    La Regione Campania, con DGR n. 377 del 13 Settembre 2013, approva l’Aggiornamento dello Schema dell’Intesa Generale Quadro. L’intervento “Adeguamento a 4 corsie della SSS 372 "Telesina" dal Km 0+000 al Km 60+900” è  inserito nelle tabelle: 1.3: Interventi del X Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza 2012 . Aggiornamento (5° lotto ex 4°, 4° lotto ex 6° e svincolo SS 7 Appia); 1.4: Interventi completati/in corso di ultimazione della componente storica (5° lotto ex 4° e svincolo SS 7 Appia); 1.5: interventi prioritari componente storica: dettaglio delle esigenze finanziarie con relativo quadro fonte impieghi (4° lotto ex 6°, con la nota “aggiornato il costo del lotto – necessario finanziamento integrativo”).
    L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013 (aggiornamento di settembre 2013), Tabelle: 0 - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS) Avanzamento complessivo, intera opera articolata in 3 lotti; 1A - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS)  - Perimetro interventi deliberati dal CIPE (2002-2013 settembre) Opere in fase di realizzazione, intera opera articolata in 3 lotti.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2013, risultano sospesi i lavori relativi allo stralcio di completamento del Lotto 4.


    Giugno 2014

    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014, Tabelle: III.1-5 Opere Comprehensive; Tabella A.1-1 Tabella 0 - Avanzamento Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 3 interventi (5° lotto ex 4°, 4° lotto ex 6° e svincolo SS 7 Appia).
    Nella seduta del 16 aprile la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2013 – 11° Allegato infrastrutture.
    La Conferenza Unificata, con nota prot. n. 2848/CU del 17 giugno 2014, trasmette alle Regioni il Documento “Macro Regioni ed Opere Strategiche – giugno 2014” elaborato dal MIT - STM, contenente l’elenco delle opere strategiche suddivise per Macro Regioni, per l’esame tecnico finalizzato alla redazione del XII Allegato Infrastrutture.
    Con nota prot. n. U0025238 del 30 giugno 2014 del Capo della Struttura Tecnica di Missione (STM) del MIT, per la redazione del documento base dell’XII Allegato Infrastrutture, viene chiesto a ciascuna Regione di deliberare in sede di Giunta Regionale l’elenco delle infrastrutture ritenute strategiche con l’indicazione di priorità alta (1) o medio bassa (2), specificando le eventuali altre infrastrutture che non risultano più coerenti con le indicazioni di programmazione di fondi regionali.


    Dicembre 2014

    Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla nota di aggiornamento al DEF 2013.
    La Regione Campania, con DGR n. 366 dell’8 agosto 2014, “POR Campania FESR 2007/2013: iniziative di accelerazione della spesa DD.G.R. n.148 e 378 del 2013. Adempimenti”, approva lo schema di Protocollo d’Intesa tra la Regione Campania e la Provincia di Benevento, per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza, adeguamento e completamento di strade provinciali. L’intervento “Lavori di completamento funzionale dell’arteria in direzione Valle Caudina – SS. 7 Appia – 4° lotto – Stralcio di completamento, dell’importo di 9,3 Meuro, fa parte degli interventi da programmare in overbooking sul POR FESR 2007/2013.
    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014 (aggiornamento di settembre 2014): Tabella 0 – Stato dell’arte e degli avanzamenti del Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 3 interventi (5° lotto ex 4°, 4° lotto ex 6° e svincolo SS 7 Appia); Tabella 0.1 Il consolidato: le opere in realizzazione.
    Il 7 ottobre 2014 è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra la Regione Campania e la Provincia di Benevento per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza, adeguamento e completamento di strade provinciali. I lavori che andranno a realizzarsi per effetto dell'intesa, sui fondi del POR FESR 2007/2013, mobilitano risorse pari a circa 12,7 Meuro di cui 9,3 Meuro per il completamento della Fondo Valle Isclero.
    Il  18 settembre 2014, è entrato in esercizio il primo stralcio esecutivo del “viadotto sulla SS n. 7 Appia”. L’intervento, realizzato dalla ditta Tecnocostruzioni Srl, è costato circa 6,6 Meuro finanziati dalla Regione Campania e dal Bilancio della Provincia (attraverso un mutuo della Cassa Depositi e Prestiti).
    La Commissione Europea, in data 29 ottobre 2014, adotta l’Accordo di Partenariato con l’Italia per l'impiego dei fondi strutturali e di investimento europei per la crescita e l’occupazione nel periodo 2014-2020.
    L’articolo 1, comma 703 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di stabilità 2015), definisce le nuove procedure di programmazione delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020. 


    Marzo 2016

    Con DPCM 25 febbraio 2016 è istituita la Cabina di Regia, di cui all’articolo 1, comma 703, lettera c), della legge 23 dicembre 2014, n. 190, che, per la programmazione del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, costituisce la sede di confronto tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano nonché le Città metropolitane e assicura il raccordo politico, strategico e funzionale per facilitare un’efficace integrazione tra gli investimenti promossi, imprimere l’accelerazione e garantirne una più stretta correlazione con le politiche governative per la coesione territoriale.


    Dicembre 2016

    Il CIPE, con delibera n. 25 del 10 agosto 2016, approva le aree tematiche e i relativi obiettivi strategici a cui destinare la dotazione finanziaria del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 e stabilisce che l’elaborazione dei piani operativi deve tenere conto delle finalizzazioni delle risorse indicativamente esposte nelle tabelle allegate alla delibera stessa. Per l’area tematica “Infrastrutture” è prevista una dotazione finanziaria di 11,5 miliardi di euro.
    Il CIPE, con delibera n. 54 del 1 dicembre 2016, approva il Piano operativo infrastrutture (POI), di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in applicazione dell’art. 1, comma 703, lettera c), della legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015) e della delibera CIPE 25/2016, che ha ripartito le risorse del FSC 2014-2020 tra le aree tematiche nazionali e gli obiettivi strategici. La dotazione finanziaria del POI è pari a 11.500 milioni di euro ed è posta a valere sulle risorse FSC 2014- 2020 destinate all’area tematica «1 Infrastrutture» dalla delibera n. 25/2016. Nel POI, Asse tematico A: Interventi stradali, Linea di azione Completamenti di itinerari già programmati, regione Campania, è inserito l’intervento: lavori di completamento funzionale dell'arteria in direzione Valle Caudina - S.S. n. 7 Appia - IV lotto ex VI lotto - completamento, con un ammontare di 9,3 milioni di risorse assegnate.


    Ottobre 2019

    La Regione Campania, con DGR n. 104 del 20 febbraio 2018, prende atto dello stanziamento disposto, nell’ambito “Strade di interesse regionale”, dalla Delibera CIPE 54/2016 a valere sul FSC 2014-2020, e approva gli schemi di convenzione regolanti i rapporti tra la Regione Campania e il MIT.
    In data 12 marzo 2019, con deliberazione n. 39 del Presidente della Provincia di Benevento, è approvato lo schema di Accordo ex art.15 legge 7.8.1990, n. 241, tra Regione la Campania, la Provincia di Benevento e la Comunità Montana “Titerno e Alto Tammaro”, per la realizzazione degli interventi finanziati con le risorse di cui alla delibera CIPE 54/2016 Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014/2020: “Lavori di completamento funzionale dell’arteria in direzione Valle Caudina SS.7 Appia – 4° Lotto (ex VI lotto) Completamento”, per importo finanziato di 9,3 milioni di euro; “Lavori di completamento funzionale dell’arteria in direzione Valle Caudina SS.7 Appia – 3° Lotto (ex IV lotto) e bretella collegamento alla SS 7 Appia – 1° stralcio funzionale”, per l’importo finanziato di 45,6 milioni di euro; “SSV Fondo Valle Tammaro – S.Croce del S.- Castelpagano – Colle S. (1° lotto) – I stralcio funzionale – II stralcio funzionale “, per l’importo di 24,2 milioni di euro.
    In data 17 luglio 2019, con deliberazione n. 164 del Presidente della Provincia di Benevento, sono approvati il cronoprogramma delle attività e il quadro economico del progetto definitivo/esecutivo dell’intervento “Lavori di completamento funzionale dell’arteria in direzione Valle Caudina SS. 7 Appia – IV lotto (Ex VI lotto) finanziato con le risorse del Fondo FSC 2014-2020 PO Infrastrutture. Il nuovo quadro economico del progetto ammonta a 10.235.250,00 euro. La copertura finanziaria è pari a 9.300.000,00 euro a valere sulle risorse del FSC 2014-2020 PO Infrastrutture con un fabbisogno di risorse da reperire pari a 935.250,00 euro.


    COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
    Costo al 21 dicembre 2001
    0,000
    - Fonte: Delibera CIPE 121/2001
    Previsione al 30 aprile 2004
    61,788
    - Fonte: Delibera CIPE 110/2002
    Previsione al 30 aprile 2005
    61,788
    - Fonte: Delibera CIPE 110/2002
    Costo al 06 aprile 2006
    0,000
    - Fonte: Delibera CIPE 130/2006
    Previsione al 30 aprile 2007
    61,788
    - Fonte: Delibera CIPE 110/2002
    Costo al 30 giugno 2008
    0,000
    - Fonte: DPEF 2009-2013
    Previsione al 30 aprile 2009
    63,982
    - Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Previsione al 30 aprile 2010
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo ad aprile 2011
    66,140
    - Fonte: DEF 2011
    Previsione al 30 aprile 2011
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo al 30 giugno 2011
    66,140
    - Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
    Previsione al 31 dicembre 2011
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo al 01 giugno 2012
    77,470
    - Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
    Previsione al 30 giugno 2012
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Previsione al 30 settembre 2012
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo al 01 dicembre 2012
    77,470
    - Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
    Previsione al 30 giugno 2013
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo al 01 settembre 2013
    77,470
    - Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
    Previsione al 31 ottobre 2013
    80,201
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Costo al 01 aprile 2014
    77,470
    - Fonte: DEF 2014
    Previsione al 30 giugno 2014
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Costo agosto 2014
    77,470
    - Fonte: Delibera CIPE 26/2014
    Costo al 01 settembre 2014
    77,470
    - Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
    Previsione al 31 dicembre 2014
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Previsione al 31 marzo 2016
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Previsione al 31 dicembre 2016
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Previsione 31 maggio 2017
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Previsione al 31 maggio 2018
    85,470
    - Fonte: Regione Campania – DGR n. 377 del 13/09/2013
    Previsione al 31 ottobre 2019
    77,417
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Previsione al 31 dicembre 2020
    77,417
    - Fonte: Provincia di Benevento
    Previsione al 31 maggio 2022
    77,417
    - Fonte: Provincia di Benevento
    QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
    Risorse disponibili al 31 maggio 2022
    80,583

    Fondi Legge Obiettivo
    67,783
    Fonte: Provincia di Benevento
    Regione Campania
    3,500
    Fonte: Provincia di Benevento
    FSC 2014-2020 - PO Infrastrutture
    9,300
    Fonte: Delibera CIPE 54/2016

    Fabbisogno residuo al 31 maggio 2022
    -3,166

    Lotto 4 (ex lotto 6) - Completamento funzionale in direzione Valle Caudina – SS 7 Appia – Progetto miglioramento funzionale
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Esterno 26.497.112,24 1.358.606,14 1.358.606,14 DE MARIA ANTONIO 15/09/2003 05/10/2003

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Provincia di Benevento
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto sola esecuzione
    Criterio di aggiudicazione
    Prezzo più basso
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    Lavori
    Data bando
    07/11/2003
    CIG/CUI
    Data aggiudicazione
    28/06/2004
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    CONSORZIO RAVENNATE DELLE COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO
    Codice fiscale
    00080170392
    Data stipula contratto
    11/11/2004
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    25.702.198,87
    Importo oneri per la sicurezza
    794.913,37
    Importo complessivo a base di gara
    26.497.112,24
    Importo di aggiudicazione(2)
    17.467.492,74
    Somme a disposizione
    12.223.693,53
    Importo totale
    29.691.186,27
    % Ribasso di aggiudicazione
    35,13
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Conclusi
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    01/07/2004
    Stato avanzamento (importo)
    19.134.204,39
    Stato avanzamento (percentuale)
    100,00
    Data presunta fine lavori
    Data effettiva fine lavori
    04/08/2009
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    RITROVAMENTO NUMEROSISSIMI REPERTI ARCHEOLOGICI
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    29/12/2010
    Note
    PER LE OPERE IN C.A. SONO STATI EFFETTUATI N.24 COLLAUDI STATICI

    Varianti
    Numero totale
    2
    Giorni proroga totali
    705
    Motivi
    • Art. 132 c. 1. lett. a) D.Lgs. 163/2006
    Altri motivi
    Importo
    18.263.932,72
    Importo oneri sicurezza
    870.720,44
    Somme a disposizione
    17.737.094,84
    Totale
    Note
    Lotto 4 (ex lotto 6) - Completamento funzionale in direzione Valle Caudina – SS 7 Appia – Stralcio di completamento
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Non disponibile
    Note
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Interno 74.175,69 3.708.784,50 17/07/2009 25/02/2010

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Provincia di Benevento
    Modalità di selezione
    Affidamento diretto
    Procedura
    Sistema di realizzazione
    Appalto sola esecuzione
    Criterio di aggiudicazione
    Prezzo più basso
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    Lavori
    270 giorni
    Data bando
    CIG/CUI
    160982017D
    Data aggiudicazione
    21/04/2011
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    CONSORZIO RAVENNATE DELLE COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO
    Codice fiscale
    00080170392
    Data stipula contratto
    22/09/2011
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    3.671.870,95
    Importo oneri per la sicurezza
    36.913,55
    Importo complessivo a base di gara
    3.708.784,50
    Importo di aggiudicazione(2)
    2.430.887,32
    Somme a disposizione
    719.112,68
    Importo totale
    3.150.000,00
    % Ribasso di aggiudicazione
    35,13
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note
    Con determina dirigenziale n°489 dell'11/07/2011 si è preso atto della fusione per incorporazione del Consorzio Ravennate delle cooperative di produzione del lavoro nel Consorzio Cooperative Costruzioni. Con determina dirigenziale n°698 del 19/10/2011 si è preso atto della costituzione della Societa' Consortile Caudina S.C.R.L. da parte dell'Ati: Consorzio Cooperative Costruzioni C.C.C. - Rillo Srl - La.bit Srl

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Conclusi
    Data presunta inizio lavori
    01/07/2011
    Data effettiva inizio lavori
    05/10/2011
    Stato avanzamento (importo)
    1.868.229,11
    Stato avanzamento (percentuale)
    76,01
    Data presunta fine lavori
    01/07/2012
    Data effettiva fine lavori
    05/08/2015
    Data presunta fine lavori x varianti
    05/08/2015
    Tempi realizzazione
    secondo previsione
    Descrizione ritardo
    Data collaudo statico
    05/08/2015
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    19/11/2015
    Note
    Proroga termine ultimazione lavori di 90 giorni per ritardi nel rilascio delle autorizzazioni sismiche

    Sospensione lavori
    Numero totale
    5
    Giorni di sospensione totali
    482
    Note
    Nel corso dei lavori si è reso necessario procedere a diverse sospensioni e riprese lavori: 1) sospensione totale 10/08/2012 - ripresa parziale 12/11/2012; 2) sospensione totale 14/11/2012 - ripresa parziale 13/12/2012; 3) sospensione totale 21/12/2012 - ripresa parziale 07/01/2013; 4)sospensione totale 18/01/2013 - ripresa parziale 05/03/2013; 5) sospensione totale 26/03/2013 6) ripresa lavori del 21/07/2014

    Varianti
    Numero totale
    1
    Giorni proroga totali
    90
    Motivi
    Altri motivi
    Importo
    2.520.887,32
    Importo oneri sicurezza
    49.018,07
    Somme a disposizione
    629.112,68
    Totale
    Note
    Lotto 5 (ex lotto 4) - Completamento funzionale in direzione Valle di Maddaloni (Caserta) – SS 265
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Esterno 15.729.532,69 681.758,69 DE MARIA ANTONIO 15/09/2003 05/10/2003

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Provincia di Benevento
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto sola esecuzione
    Criterio di aggiudicazione
    Prezzo più basso
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    20 giorni
    Lavori
    3 anni
    Data bando
    20/10/2003
    CIG/CUI
    Data aggiudicazione
    28/06/2004
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    S.T.E.I.A.M. SPA
    Codice fiscale
    00588290585
    Data stipula contratto
    29/04/2005
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    15.252.323,82
    Importo oneri per la sicurezza
    477.208,87
    Importo complessivo a base di gara
    15.729.532,69
    Importo di aggiudicazione(2)
    9.994.946,12
    Somme a disposizione
    7.106.356,64
    Importo totale
    17.101.302,76
    % Ribasso di aggiudicazione
    37,59
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Conclusi
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    01/07/2004
    Stato avanzamento (importo)
    12.177.142,94
    Stato avanzamento (percentuale)
    100,00
    Data presunta fine lavori
    Data effettiva fine lavori
    30/09/2007
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE PROCEDURE ESPROPRIATIVE
    Data collaudo statico
    13/02/2008
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    25/03/2010
    Note
    PER LE OPERE IN C.A. SONO STATI EFFETTUATI 22 COLLAUDI STATICI DEPOSITATI IN PARTE PRESSO IL GENIO CIVILE DI BENEVENTO ED IN PARTE PRESSO IL GENIO CIVILE DI CASERTA

    Varianti
    Numero totale
    2
    Giorni proroga totali
    630
    Motivi
    • Art. 132 c. 1. lett. a) D.Lgs. 163/2006
    Altri motivi
    Importo
    11.614.094,13
    Importo oneri sicurezza
    566.263,18
    Somme a disposizione
    8.251.758,01
    Totale
    Note
    Costruzione del viadotto sulla SS n. 7 Appia per l'ottimizzazione del collegamento tra la strada a scorrimento veloce F.V. Isclero e l'Asse Attrezzato Valle Caudina-Pianodardine – Primo stralcio esecutivo
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    progetto finanziato con : 1) Fondi CIPE Legge 443/2001 pari ad Euro 3.476222,89 (derivanti da Economie da ribasso di precedenti progetti) 2) Fondi Regione Campania 3° Protocollo aggiuntivo Viabilità regionale per Euro 3.500.000,00
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Interno 89.200,00 4.460.000,00

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Provincia di Benevento
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto sola esecuzione
    Criterio di aggiudicazione
    Prezzo più basso
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    3 mesi
    Lavori
    3 anni
    Data bando
    12/09/2007
    CIG/CUI
    Data aggiudicazione
    20/12/2007
    Tipo aggiudicatario
    IMPRESA SINGOLA
    Nome
    TECNOCOSTRUZIONI SRL
    Codice fiscale
    00875930620
    Data stipula contratto
    07/05/2008
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    4.410.872,84
    Importo oneri per la sicurezza
    49.127,16
    Importo complessivo a base di gara
    4.460.000,00
    Importo di aggiudicazione(2)
    2.999.779,64
    Somme a disposizione
    3.382.641,06
    Importo totale
    6.382.420,70
    % Ribasso di aggiudicazione
    33,11
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Conclusi
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    16/01/2008
    Stato avanzamento (importo)
    3.597.697,97
    Stato avanzamento (percentuale)
    100,00
    Data presunta fine lavori
    12/10/2008
    Data effettiva fine lavori
    16/04/2012
    Data presunta fine lavori x varianti
    15/04/2012
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    ritardi nel rilascio delle autorizzazioni sismiche, problematiche tecniche relative ai luoghi di esecuzioni lavori
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    Note
    Con Deliberazione G.P. n° 445 del 21/12/2011 e' stato approvata perizia di variante e suppletiva n° 2 per l'importo complessivo dei lavori pari ad € 3.597.697,97 - In corso emissione stato finale lavori e successivo Collaudo Tecnico Amministartivo

    Sospensione lavori
    Numero totale
    5
    Giorni di sospensione totali
    640
    Note
    durante l'esecuzione dei lavori si sono rese necessarie delle sospensioni sia parziali che totali.

    Varianti
    Numero totale
    2
    Giorni proroga totali
    250
    Motivi
    • Art. 132 c. 1. lett. a) D.Lgs. 163/2006
    Altri motivi
    Importo
    3.541.784,97
    Importo oneri sicurezza
    55.913,00
    Somme a disposizione
    3.080.585,35
    Totale
    Note
    Costruzione del viadotto sulla SS n. 7 Appia per l'ottimizzazione del collegamento tra la strada a scorrimento veloce F.V. Isclero e l'Asse Attrezzato Valle Caudina-Pianodardine – Stralcio di completamento definitivo
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione definitiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione definitiva Interno 39.690,73 1.984.536,46
    NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
    Delibera CIPE 110/2002 del 29 novembre 2002
    Bandi di gara della Provincia di Benevento del 4 novembre 2003
    Avvisi di aggiudicazione della Provincia di Benevento del 28 giugno 2004
    Relazione della Provincia di Benevento sullo stato di attuazione e avanzamento dell’opera “Strada a scorrimento Veloce “Fondo Valle Isclero” del mese di marzo 2010
    Delibera Regione Campania n. 601 del 29 ottobre 2011
    Delibera Regione Campania n. 377 del 13 settembre 2013
    Delibera Regione Campania n. 366 dell'8 agosto 2014
    Protocollo d’intesa tra la Regione Campania e la Provincia di Benevento per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza, adeguamento e completamento di strade provinciali. del 7 ottobre 2014
    Legge n. 190 del 23 dicembre 2014
    DPCM 25 del 25 febbraio 2016
    Delibera CIPE 25/2016 del 10 agosto 2016
    Delibera CIPE 54/2016 del 1° dicembre 2016
    Regione Campania - DGR n. 104 del 20 febbraio 2018
    Provincia di Benevento - Deliberazione n. 39 del 12 marzo 2019
    Provincia di Benevento - Deliberazione n. 164 del 17 luglio 2019