SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Strade e autostrade

STRADE E AUTOSTRADE / Asse Nord-Sud Tirrenico-Adriatico: Lauria-Contursi-Grottaminarda-Termoli-Candela / Collegamento A3 (Contursi) – SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) – A14 (Termoli). Tratta campana / Collegamento A16 - A3 - Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda per il collegamento dell'autostrada A3 SARC (svincolo di Contursi) con l'autostrada A16 NA-BA (svincolo di Grottaminarda)

SCHEDA N. 192

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPESS o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/05/2022

Localizzazione
Cup
    SISTEMA INFRASTRUTTURALE

    Strade e autostrade

    Soggetto titolare

    ANAS SpA/Regione Campania/Ministero Attività Produttive (Commissario ad Acta ex art. 86 L. 289/02)

    Descrizione

    La strada a scorrimento veloce Lioni – Grottaminarda costituisce il completamento del collegamento tra l’A16 Napoli-Bari e l’A3 Salerno-Reggio Calabria, in buona parte già realizzato nel tratto Contursi-Lioni-S.Angelo dei Lombardi e rientra nel più ampio itinerario che da Contursi Terme, lungo l’autostrada A3, raggiunge Lioni con la SS 691, nota come “Fondo Valle Sele”, e prosegue fino a Grottaminarda lungo l’autostrada A16.

    Delibere CIPESS e/o ordinanze attuative

    62/2011
    27/2012
    67/2012
    126/2012
    137/2012
    7/2013
    8/2013

    Dati storici

    1981

    Il D.L. 19 marzo 1981, n. 75 prevede interventi infrastrutturali nelle aree della Campania, Basilicata, Puglia e Calabria colpite da eventi sismici del novembre 1980 e del febbraio 1981.


    2001

    L'opera è presente nell'Intesa Generale Quadro Regione Campania del 18 dicembre.
    La delibera CIPE n. 121 del 21 dicembre di approvazione del PIS, all’allegato 1 include nell’ambito dei «Corridoi trasversali e dorsale appenninica», tra i «Sistemi stradali ed autostradali», l’«Asse Nord - Sud tirrenico - adriatico:Lauria - Contursi - Grottaminarda - Termoli - Candela».


    2002

    L'art. 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003) prevede la nomina di un Commissario ad acta per gli interventi di ricostruzione nei comuni colpiti da eventi sismici nel 1981.


    2008

    L'opera è presente nell'Atto aggiuntivo all'Intesa Generale Quadro Regione Campania sottoscritto il 1 agosto.


    2010

    Con decreto n. 709 del 28 luglio, il Commissario ad acta approva il progetto esecutivo per la realizzazione della «strada a scorrimento veloce Lioni - Grottaminarda», redatto dal Consorzio Infrasud per il tratto dal Km 0+450 al Km 6+500 e dal Consorzio Infr.Av per il tratto dal Km 6+500 al km 19+980, per un costo complessivo di 430 Meuro. Il decreto prevede che la realizzazione possa avvenire per stralci, sulla base delle effettive risorse rese disponibili.


    2011

    La delibera CIPE n. 1 dell'11 gennaio definisce obiettivi, criteri e modalità per la riprogrammazione di risorse Fondo aree sottoutilizzate (FAS) per la selezione e attuazione degli investimenti finanziati con le risorse del FAS 2007-2013, e stabilisce indirizzi e orientamenti per l’accelerazione degli interventi cofinanziati dai Fondi strutturali 2007/2013.
    Il decreto-legge n. 98 del 6 luglio istituisce il «Fondo infrastrutture ferroviarie, stradali e relativo a opere di interesse strategico».
    Il CIPE, con  delibera n. 62 del 3 agosto, nell’ambito del Piano nazionale per il Sud, assegna un finanziamento di 220 Meuro a valere sulle quote regionali 2007-2013 del Fondo per lo sviluppo e la coesione, per la realizzazione di un 1° stralcio funzionale dell’opera, individuato dal Commissario straordinario tra lo svincolo di Grottaminarda e lo svincolo intermedio di Frigento.
    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche - Aggiornamento giugno 2011”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche -Opere non comprese nella tabella 2” e nella tabella F:"Piano Nazionale per il Sud: le opere di legge obiettivo confluite nella delibera CIPE 62/2011".


    Marzo 2012

    Il Presidente della Regione Campania, con nota 22 marzo n. 4415, conferma al MIT l’interesse della Regione per la realizzazione dell’opera.
    Il CIPE, con delibera n.27 del 23 marzo, prende atto che il Commissario straordinario ha individuato un 2° stralcio funzionale tra lo svincolo di Frigento e lo svincolo di San Teodoro, per uno sviluppo di circa 3,5 km e un costo pari a circa 70 Meuro e che l’intera opera Lioni-Grottaminarda è immediatamente cantierabile. Il CIPE delibera quindi l’assegnazione alla Regione Campania di 70 Meuro a valere sulle risorse recate dall’art. 32, comma 1, del decreto legge n. 98/2011.


    Settembre 2012

    L'opera è riportata nell'Allegato Infrastrutture-Rapporto intermedio di aprile 2012: allegato 3, interventi finanziati con il Fondo Infrastrutture di cui all’art. 32 comma 1, del decreto legge 98/2011; allegato 4, interventi approvati nella seduta del CIPE del 23 marzo 2012; allegato 5, quadro riepilogativo degli interventi del PIS.
    L'opera è riportata nel 10° Allegato Infrastrutture al DEF 2012 (aggiornamento di settembre 2012): Tabella 0, Programma Infrastrutture Strategiche; Tabella 1, Opere in realizzazione e/o completate del PIS; Documento uno "due diligence".
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 settembre 2012, risulta sottoscritto il contratto per la realizzazione dei lavori in data 28 luglio 2010. L'avvio dei lavori è previsto per ottobre 2012 e la loro conclusione per ottobre 2018.


    Dicembre 2012

    Le risorse del Fondo Infrastrutture Ferroviarie e Stradali, di cui all'articolo 32, comma 1, del decreto-legge n. 98/2011, assegnate all’”Asse stradale Lioni-Grottaminarda di collegamento tra l'autostrada A3 SA-RC e l'autostrada A16 Napoli-Bari, con delibera CIPE 27/2012, pari a complessivi  70 Meuro, sono state confermate con delibere CIPE 97/2012, 126/2012, 137/2012, 7/2013 e 8/2013.
    Nella seduta del 6 dicembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2012 – 10° Allegato infrastrutture.
    Il CIPE, con delibera n. 136 del 21 dicembre, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture al DEF 2012.


    Giugno 2013

    Il CIPE, con delibera n. 14 dell’8 marzo 2013, dispone, tra l’altro, la proroga al 31 dicembre 2013 del termine per l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti (OGV) con riferimento agli interventi finanziati con la delibera n. 62/2011.
    L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013: Tabella 1 - Le opere in realizzazione del Programma Infrastrutture Strategiche nel perimetro del deliberato CIPE il patrimonio infrastrutturale.


    Ottobre 2013

    La Regione Campania, con DGR n. 377 del 13 Settembre 2013, approva l’Aggiornamento dello Schema dell’Intesa Generale Quadro. L’opera “Strada a scorrimento veloce Lioni - Grottaminarda” articolata in due interventi (1° lotto funzionale e completamento) è inserita nelle tabelle: 1.3: Interventi del X Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza 2012. Aggiornamento; 1.5: interventi prioritari componente storica: dettaglio delle esigenze finanziarie con relativo quadro fonte impieghi.
    L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013 (aggiornamento di settembre 2013), Tabelle: 0 - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS) Avanzamento complessivo; 1A - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS)  - Perimetro interventi deliberati dal CIPE (2002-2013 settembre) Opere in fase di realizzazione.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2013, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio.


    Giugno 2014

    Il CIPE, con delibera n. 94 del 17 dicembre 2013, dispone, tra l’altro, la proroga al 30 giugno 2014 del termine per l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti - già stabilito al 31 dicembre 2013 dalla delibera CIPE n. 14/2013 - con riferimento agli interventi finanziati con la delibera n. 62/2011.
    Il MISE, sulla base di quanto stabilito dalla delibera CIPE n. 94/2013, con circolare del Direttore Generale per la politica regionale unitaria del gennaio 2014, ha chiesto alle Regioni, per gli interventi per i quali non sia possibile rispettare le scadenze sopraccitate, di confermare la rilevanza strategica degli stessi e di formalizzare le date previste per l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti (OGV). Gli interventi per i quali saranno confermate la strategicità e formalizzate le date per l’assunzione delle OGV saranno inseriti in una prossima delibera del CIPE e, in tal modo, messi al riparo dall’ipotesi di definanziamento per il mancato rispetto delle scadenze stabilite.
    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014, Tabelle: III.1-5 Opere Comprehensive; Tabella A.1-1 Tabella 0 - Avanzamento Programma Infrastrutture Strategiche.
    Nella seduta del 16 aprile la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2013 – 11° Allegato infrastrutture.
    L’articolo 2 del decreto-legge 12 maggio 2014, n. 73, «Misure urgenti di proroga di Commissari per il completamento di opere pubbliche», convertito con legge 2 luglio 2014, n. 97, dispone la proroga dell’attività commissariale - già stabilita al 31 dicembre 2013 dall’articolo 49 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 - al 31 dicembre 2016. Viene inoltre disposto che il Commissario invii al Parlamento, all'AVCP e al MIT, con periodicità semestrale e al termine dell'incarico commissariale, un rapporto contenente la relazione sulle attività svolte e sull'entità dei lavori ancora da eseguire e la rendicontazione contabile delle spese sostenute in relazione all'incarico ricevuto.
    La Regione Campania, con DGR del 5 giugno 2014 n. 200, approva l'Atto aggiuntivo all'APQ “Sistemi di mobilità”. L’intervento “Asse Nord/Sud Tirrenico – Adriatico: Lauria – Contursi – Grottaminarda –Termoli - Candela. Tratta Lioni – Grottaminarda. 1° lotto funzionale” è compreso nell’allegato 2 “Interventi presenti nell’allegato 1.b.”, riferito alle schede opera degli interventi cantierabili, e nell’allegato 3.B “Cronoprogramma degli interventi di competenza nazionale” tra gli interventi della Tab. 1.c.b “ Interventi già dotati di OGV (Obbligazione Giuridicamente Vincolante)”. Rispetto al cronoprogramma di realizzazione risultano avviati i lavori il 31/01/2013 e la loro ultimazione e programmata per il 30/09/2019.
    Il CIPE, con delibera n. 21 del 30 giugno 2014, in esito alla ricognizione svolta ai sensi della delibera n. 94/2013, con riferimento alle obbligazioni giuridicamente vincolanti (OGV) assunte a valere sulle assegnazioni disposte dal CIPE con la delibera n. 62/2011, sottrae alla disponibilità delle Regioni meridionali le risorse assegnate agli interventi per i quali non saranno rispettati i termini indicati per l’assunzione dell’OGV, prevede l'adozione di criteri di salvaguardia di tutti gli interventi per i quali l’assunzione dell’OGV è prevista entro il 31 dicembre 2014 e di utilizzo delle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2007-2013, che si rendono disponibili a seguito della citata ricognizione. La delibera, inoltre, proroga al 31 marzo 2016 il termine per l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti per il complesso delle risorse assegnate alle Amministrazioni centrali e regionali per l’intero ciclo di programmazione del FSC 2007-2013.


    Dicembre 2014

    Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla Nota di aggiornamento del DEF 2013.
    La Regione Campania, con DGR del 8 agosto 2014 n. 361, rettifica la DGR del 5 giugno 2014 n. 200, di approvazione dell’Atto aggiuntivo all'APQ “Sistemi di mobilità”, limitatamente all’allegato 3B.
    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014 (aggiornamento di settembre 2014): Tabella 0 – Stato dell’arte e degli avanzamenti del Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 2 interventi (lotto di completamento e 1 fase); Tabella 0.1 Il consolidato: le opere in realizzazione.
    La Regione Campania, con DGR dell’8 agosto 2014 n. 361, rettifica la DGR del 5 giugno 2014 n. 200, di approvazione dell’Atto aggiuntivo all'APQ “Sistemi di mobilità”, limitatamente all’allegato 3B.
    Con DGR n. 473 del 21 ottobre 2014, la Regione Campania delibera, tra l'altro, di confermare l’inserimento nell'Atto aggiuntivo all'APQ “Sistemi di mobilità” del solo intervento di competenza nazionale già individuato nella delibera CIPE n. 62/11 che risulta già dotato di OGV, costituito da “Asse Nord/Sud Tirrenico Adriatico: Lauria-Contursi-Grottaminarda-Termoli-Candela. Tratta Lioni- Grottaminarda. 1° lotto”, del costo di 220,00 Meuro (Soggetto attuatore Commissario ad acta ex L.289/2002) e di rinnovare il mandato al MiSE- DPS di trasferire direttamente sulla contabilità del beneficiario le risorse della deliberazione CIPE n. 62/11 per la realizzazione dell’intervento.
    La Commissione Europea, in data 29 ottobre 2014, adotta l’Accordo di Partenariato con l’Italia per l'impiego dei fondi strutturali e di investimento europei per la crescita e l’occupazione nel periodo 2014-2020.
    L’articolo 1, comma 703 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di stabilità 2015), definisce le nuove procedure di programmazione delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020.
    Con DGR n. 650 del 15 dicembre 2014, la Regione Campania conferma l’inserimento nell’Atto Aggiuntivo all'APQ “Sistemi di mobilità” dell’intervento “Asse Nord/Sud Tirrenico Adriatico: Lauria-Contursi-Grottaminarda-Termoli-Candela. Tratta Lioni Grottaminarda. 1° lotto” e ribadisce l’esigenza di dare mandato al MISE-DPS di trasferire direttamente sulla contabilità del beneficiario le risorse della deliberazione CIPE n. 62/11 per la realizzazione dell’intervento.


    Marzo 2016

    Il CIPE, con delibera n. 8 del 28 gennaio 2015, prende atto dell’Accordo di Partenariato Italia 2014-2020, adottato con decisione esecutiva in data 29 ottobre 2014 dalla Commissione Europea e relativo alla programmazione dei Fondi SIE (Fondi strutturali e di investimento europei) per il periodo 2014-2020.
    Con DPCM 25 febbraio 2016 è istituita la Cabina di Regia, di cui all’articolo 1, comma 703, lettera c), della legge 23 dicembre 2014, n. 190, che, per la programmazione del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, costituisce la sede di confronto tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano nonché le Città metropolitane e assicura il raccordo politico, strategico e funzionale per facilitare un’efficace integrazione tra gli investimenti promossi, imprimere l’accelerazione e garantirne una più stretta correlazione con le politiche governative per la coesione territoriale.
    Nella relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento al 31 marzo 2016, trasmessa alla Presidenza della Camera dei deputati il 31 marzo 2016 (Doc. CCXIX, n. 4), riguardo all’opera “Lioni-Grottaminarda”, del costo di 430 Meuro, si riporta, tra l’altro, che sono in corso i lavori nel tratto compreso tra lo svincolo Frigento e lo svincolo Villamaina, per un costo di 70 Meuro, e che, a novembre 2015, sono stati consegnati i lavori nel tratto tra lo svincolo Frigento e lo svincolo Grottaminarda, per un costo di 60 Meuro.


    Dicembre 2016

    In data 24 aprile 2016 è sottoscritto, tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Campania, il Patto per lo sviluppo della regione Campania “Attuazione degli interventi prioritari e individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio” che prevede interventi per un importo complessivo di 9,558 miliardi di euro di cui 2,780 miliardi di euro da finanziare con risorse FSC 2014-2020. Il costo totale degli interventi dell’area “infrastrutture” ammonta a 3,517 miliardi di euro di cui circa 1,192 miliardi da finanziare con risorse FSC 2014-2020. Nell’allegato A, in cui sono identificati gli interventi prioritari e gli obiettivi da conseguire entro il 2017, tra gli interventi dell’area “infrastrutture”, è riportata l’opera “Asse Nord/Sud Tirrenico Adriatico Lauria Contursi Grottaminarda Termoli Candela. Tratta Lioni Grottaminarda 1° Lotto”, con un costo di 220 Meuro interamente finanziato con risorse FSC 2007-2013 – APQ Sistemi di mobilità.
    La Regione Campania, con DGR n. 173 del 26 aprile 2016, ratifica il Patto per lo sviluppo della Regione Campania sottoscritto il 24 aprile 2016.
    Il CIPE, con delibera n. 25 del 10 agosto 2016, approva le aree tematiche e i relativi obiettivi strategici a cui destinare la dotazione finanziaria del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 e stabilisce che l’elaborazione dei piani operativi deve tenere conto delle finalizzazioni delle risorse indicativamente esposte nelle tabelle allegate alla delibera stessa. Per l’area tematica “Infrastrutture” è prevista una dotazione finanziaria di 11,5 miliardi di euro. Nella stessa seduta, il CIPE, con delibera n. 26, assegna le risorse a valere sul Fondo FSC 2014-2020, allocate per area tematica con la delibera 25/2016, alle Regioni e alle Città metropolitane del Mezzogiorno (o Comuni capoluogo dell’Area metropolitana) per l’attuazione di interventi da realizzarsi mediante appositi Accordi inter-istituzionali denominati “Patti per il Sud”. La dotazione finanziaria del Patto con la Regione Campania è determinata in 2,780 miliardi di euro. Con la delibera 26/2016 sono altresì approvati i contenuti dei Patti per il Sud e le modalità di attuazione (regole procedurali, criteri di ammissibilità, modalità di riprogrammazione, casi di revoca e modalità di trasferimento delle risorse).
    Nella relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento al 30 settembre 2016, trasmessa alla Presidenza della Camera dei deputati il 7 ottobre 2016 (Doc. CCXIX, n. 5), riguardo all’opera “Lioni-Grottaminarda”, del costo di 430 Meuro, si riporta, tra l’altro, che le disponibilità ammontano a 295 Meuro e che la Regione Campania avrebbe richiesto un ulteriore importo di 65 Meuro nell’ambito del Piano Sud da finanziare con le risorse del Programma di Azione e Coesione 2014-2020. Programma complementare Regione Campania – Delibera CIPE n. 11 del 1° maggio 2016.
    Il CIPE, con delibera n. 54 del 1 dicembre 2016, approva il Piano operativo infrastrutture (POI), di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in applicazione dell’art. 1, comma 703, lettera c), della legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015) e della delibera CIPE 25/2016, che ha ripartito le risorse del FSC 2014-2020 tra le aree tematiche nazionali e gli obiettivi strategici. La dotazione finanziaria del POI è pari a 11.500 milioni di euro ed è posta a valere sulle risorse FSC 2014- 2020 destinate all’area tematica «1 Infrastrutture» dalla delibera n. 25/2016. Nel POI, Asse tematico A: Interventi stradali, Linea di azione Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale, regione Campania, è inserito l’intervento: Realizzazione di un collegamento veloce fra l'autostrada A3 "SA-RC (svincolo Contursi)" e l'autostrada A16 (svincolo Grottaminarda), con un ammontare di 65 milioni di risorse assegnate.
    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2016, risultano in corso i lavori relativi a:
    - I lotto, I stralcio funzionale, svincolo di Frigento-Svincolo di San Teodoro, con un avanzamento del 23,00% e ultimazione prevista ad agosto 2017;
    - I lotto, II stralcio, I costruttivo, con un avanzamento dello 0,13% e ultimazione prevista ad ottobre 2018.


    Maggio 2018

    Nella relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento al 31 marzo 2018, trasmessa alla Presidenza della Camera dei deputati il 6 aprile 2018 (Doc. CCXIX, n. 1), riguardo allo stato di avanzamento dei lavori dell’opera “Lioni-Grottaminarda”, del costo di 430 Meuro, si riporta quanto segue:
    1° lotto 1° stralcio funzionale - Svincolo di Frigento-Svincolo di San Teodoro, del costo di 70 milioni di euro: lavori in corso (emessi 22 stati di avanzamento a tutto il 22 febbraio 2018, per un ammontare di circa 40 milioni di euro); emesso decreto di proroga al 28 dicembre 2019 della dichiarazione di pubblica utilità;
    1° lotto 2° stralcio, del costo di 60 milioni di euro: lavori in corso (emessi 8 stati di avanzamento a tutto dicembre 2017, per un ammontare di circa 17,8 milioni di euro).
    1° lotto 3° stralcio, del costo di 94,221 milioni di euro: in corso attività propedeutiche alla consegna dei lavori;
    2° lotto 1° stralcio Svincolo Sant'Angelo, del costo di 7,2 milioni di euro: in corso attività propedeutiche alla consegna dei lavori.


    Ottobre 2019

    Nella relazione sulla Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda del Commissario ad Acta, di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, (aggiornamento al 18 dicembre 2018) trasmessa alla Presidenza della Camera dei deputati il 4 gennaio 2019 (Doc. CCXIX, n. 3), riguardo allo stato di avanzamento dei lavori per i lotti finanziati si riporta, tra l’altro, quanto segue:
    - 1° lotto 1° stralcio funzionale - Svincolo di Frigento-Svincolo di San Teodoro, del costo di 70 milioni di euro - lavori in corso (emessi 25 stati di avanzamento a tutto il 31 agosto 2018, per un ammontare di circa 43,8 milioni di euro); emesso decreto di proroga al 28 dicembre 2019 della dichiarazione di pubblica utilità; Eventi non prevedibili di natura essenzialmente tecnica stanno determinando ritardi nell'esecuzione dei lavori. Sono in corso provvedimenti per il recupero dei tempi;
    - 1° lotto 2° stralcio, del costo di 60 milioni di euro - lavori in corso (emessi 11 stati di avanzamento a tutto il 31 agosto 2018, per un ammontare di circa 23,8 milioni di euro). Eventi non prevedibili di natura tecnica determinano ritardi nell’esecuzione dei lavori. A questi potrebbero aggiungersene altri derivanti da una situazione di amministrazione straordinaria del Socio Consorziato Società Italiana per Condotte d’Acqua SpA. Sono in corso provvedimenti per il recupero dei tempi;
    - 1° lotto 3° stralcio, del costo di 94,221 milioni di euro - in data 28 febbraio 2018 è stato emesso il decreto di occupazione di urgenza; nei mesi di aprile e maggio 2018 si è dato corso alle immissioni in possesso sulle aree occorrenti per l’esecuzione dei lavori. Alla data del 10 dicembre 2018 sono state acquisite tutte le aree ed emessi 4 stati di avanzamento lavori a tutto il 31 agosto 2018, per l’importo di circa 2 milioni di euro;
    2° lotto 1° stralcio Svincolo Sant'Angelo, del costo di 7,2 milioni di euro - alla data del 10 dicembre 2018 è stato emesso il decreto di occupazione di urgenza; si è proceduto alla acquisizione dei suoli e sono in corso le attività relative alla bonifica da ordigni esplosivi residuati bellici.
    Il 31 dicembre 2018 è scaduto l'incarico del commissario ad acta per il completamento della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda.
    L’art. 4, commi 8-12 del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 (convertito con modificazioni dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55 ), reca disposizioni per garantire la realizzazione e il completamento delle opere di cui all’art. 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, tra i quali rientra il «Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda».
    La Regione Campania, con DGR n. 327 del 16 luglio 2019, avente ad oggetto “Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda". Decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito con modificazioni in legge n. 55 del 14 giugno 2019. Determinazioni”, dispone l’attuazione di quanto disposto dall’art. 4 del D.L. 32/2019, convertito con modificazioni dalla legge n. 55 del 14 giugno 2019, nella parte relativa al subentro della Regione Campania nei rapporti attivi e passivi in essere per il completamento delle attività relative al “Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda”, e individua l’Ufficio Speciale “Centrale Acquisti, procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture, progettazione” quale struttura responsabile dell’attuazione dell’intervento.
    Con l’art. 47, commi da 1-bis a 1-septies, del decreto-legge del 30 aprile 2019 n. 34, recante "Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi", convertito dalla legge 28 giugno 2019 n. 58, al fine di garantire il rapido completamento delle opere pubbliche e di tutelare i lavoratori, è istituito nello stato di previsione del MIT un fondo denominato “Fondo salva-opere”.
    In data 4 novembre 2019 la Regione Campania comunica la sottoscrizione dell'atto transattivo con il quale si sancisce il riavvio dei lavori per il completamento della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda, Nel comunicato si evidenzia che sono stati decisivi: il passaggio di competenze dal Provveditorato alle Opere Pubbliche alla Regione, in qualità di stazione appaltante, che ha riavviato le trattative con il consorzio di imprese INFRAV esecutrice dei lavori; la rinuncia da parte del Consorzio a tutte le riserve.


    Dicembre 2020

    Nella relazione sulla Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda del Commissario ad Acta, di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, (aggiornamento al 18 dicembre 2018) trasmessa alla Presidenza della Camera dei deputati il 4 gennaio 2019 (Doc. CCXIX, n. 3), riguardo allo stato di avanzamento dei lavori per i lotti finanziati si riporta, tra l’altro, quanto segue:
    - 1° lotto 1° stralcio funzionale - Svincolo di Frigento-Svincolo di San Teodoro, del costo di 70 milioni di euro - lavori in corso (emessi 25 stati di avanzamento a tutto il 31 agosto 2018, per un ammontare di circa 43,8 milioni di euro); emesso decreto di proroga al 28 dicembre 2019 della dichiarazione di pubblica utilità; Eventi non prevedibili di natura essenzialmente tecnica stanno determinando ritardi nell'esecuzione dei lavori. Sono in corso provvedimenti per il recupero dei tempi;
    - 1° lotto 2° stralcio, del costo di 60 milioni di euro - lavori in corso (emessi 11 stati di avanzamento a tutto il 31 agosto 2018, per un ammontare di circa 23,8 milioni di euro). Eventi non prevedibili di natura tecnica determinano ritardi nell’esecuzione dei lavori. A questi potrebbero aggiungersene altri derivanti da una situazione di amministrazione straordinaria del Socio Consorziato Società Italiana per Condotte d’Acqua SpA. Sono in corso provvedimenti per il recupero dei tempi;
    - 1° lotto 3° stralcio, del costo di 94,221 milioni di euro - in data 28 febbraio 2018 è stato emesso il decreto di occupazione di urgenza; nei mesi di aprile e maggio 2018 si è dato corso alle immissioni in possesso sulle aree occorrenti per l’esecuzione dei lavori. Alla data del 10 dicembre 2018 sono state acquisite tutte le aree ed emessi 4 stati di avanzamento lavori a tutto il 31 agosto 2018, per l’importo di circa 2 milioni di euro;
    2° lotto 1° stralcio Svincolo Sant'Angelo, del costo di 7,2 milioni di euro - alla data del 10 dicembre 2018 è stato emesso il decreto di occupazione di urgenza; si è proceduto alla acquisizione dei suoli e sono in corso le attività relative alla bonifica da ordigni esplosivi residuati bellici.
    Il 31 dicembre 2018 è scaduto l'incarico del commissario ad acta per il completamento della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda.
    L’art. 4, commi 8-12 del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 (convertito con modificazioni dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55 ), reca disposizioni per garantire la realizzazione e il completamento delle opere di cui all’art. 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, tra i quali rientra il «Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda».
    La Regione Campania, con DGR n. 327 del 16 luglio 2019, avente ad oggetto “Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda". Decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito con modificazioni in legge n. 55 del 14 giugno 2019. Determinazioni”, dispone l’attuazione di quanto disposto dall’art. 4 del D.L. 32/2019, convertito con modificazioni dalla legge n. 55 del 14 giugno 2019, nella parte relativa al subentro della Regione Campania nei rapporti attivi e passivi in essere per il completamento delle attività relative al “Collegamento A3 (Contursi) - SS 7var (Lioni) - A16 (Grottaminarda) - A14 (Termoli). Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda”, e individua l’Ufficio Speciale “Centrale Acquisti, procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture, progettazione” quale struttura responsabile dell’attuazione dell’intervento.
    Con l’art. 47, commi da 1-bis a 1-septies, del decreto-legge del 30 aprile 2019 n. 34, recante "Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi", convertito dalla legge 28 giugno 2019 n. 58, al fine di garantire il rapido completamento delle opere pubbliche e di tutelare i lavoratori, è istituito nello stato di previsione del MIT un fondo denominato “Fondo salva-opere”.
    In data 4 novembre 2019 la Regione Campania comunica la sottoscrizione dell'atto transattivo con il quale si sancisce il riavvio dei lavori per il completamento della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda, Nel comunicato si evidenzia che sono stati decisivi: il passaggio di competenze dal Provveditorato alle Opere Pubbliche alla Regione, in qualità di stazione appaltante, che ha riavviato le trattative con il consorzio di imprese INFRAV esecutrice dei lavori; la rinuncia da parte del Consorzio a tutte le riserve.


    Maggio 2022

    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2021 - denominato “Dieci anni per trasformare l’Italia – Strategie per infrastrutture, mobilità e logistica sostenibili e resilienti – Per il benessere delle persone e la competitività delle imprese, nel rispetto dell’ambiente” - Appendice: dettaglio degli interventi e programmi prioritari per lo sviluppo del Paese, parte A.2 Le strade e le autostrade, Tabella A.2.2. Interventi prioritari strade e autostrade è inserito  l’intervento: “24 Collegamento A16 - A3 Realizzazione di un collegamento veloce fra l'autostrada A3 "SA-RC (svincolo Contursi)" e l'autostrada A16 (svincolo Grottaminarda) - COMPLETAMENTO; 2° Lotto Sant’Angelo dei Lombardi – Villamaina” (intervento previsto nel CdP ANAS), con un costo di 430,00 milioni di euro,  con una copertura finanziaria di 360,00 milioni di euro e un fabbisogno di 70,00 milioni di euro.
    Il CIPESS, con delibera n. 44 del 27 luglio 2021, approva lo schema di aggiornamento 2020 del CdP 2016-2020 fra il MIMS e ANAS. 
    Il CIPESS, con delibera n. 3 del 29 aprile 2021, approva il Piano Sviluppo e Coesione a titolarità del MIMS, che eredita dal precedente Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014-2020 la dotazione finanziaria, pari a 16.920,42 milioni di euro, e il modello di governance. Il Piano è articolato in quattro aree tematiche e dieci settori d’intervento. Nell’aggiornamento del Piano di aprile 2022, tra gli interventi dell’area tematica 7 “Trasporto e mobilità”, settore di intervento 7.01 “Trasporto stradale” è inserito l’intervento “Realizzazione di un collegamento veloce fra l'autostrada A3 "SA -RC (svincolo Contursi)" e l'autostrada A16 (svincolo Grottaminarda) - II lotto "Lioni - S.Angelo L.” con un ammontare di risorse finanziarie FSC di 65,000 milioni di euro. 
    Il CIPESS, con delibera n. 79 del 22 dicembre 2021, dispone l’assegnazione di risorse FSC 2014-2020 e 2021-2027. In particolare le risorse FSC 2014-2020 sono assegnate a interventi COVID-19 mentre le risorse anticipate del FSC 2021-2027 sono assegnate  alle regioni e province autonome per interventi di immediato avvio dei lavori o di completamento di interventi in corso. Tra questi ultimi rientra l’intervento Collegamento A3 (Contursi)-SS 7var (Lioni)-A16 (Grottaminarda)-A14 (Termoli) – Tratta campana Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda con un’assegnazione di risorse FSC 2021-2027 di 76.445.146,14 euro.
    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2022 - denominato “Dieci anni per trasformare l’Italia – Strategie per infrastrutture, mobilità e logistica sostenibili e resilienti – Per il benessere delle persone e la competitività delle imprese, nel rispetto dell’ambiente” – capitolo III. Gli interventi e i programmi prioritari per lo sviluppo del paese, punto 3 Le strade e le autostrade, Tabella III.3.2. Interventi prioritari è inserito l’intervento “24 Collegamento A16 - A3 Realizzazione di un collegamento veloce fra l'Autostrada A3 "SA-RC (svincolo Contursi)" e l'Autostrada A16 (svincolo Grottaminarda) - Completamento: 2° Lotto Sant'Angelo dei Lombardi - Villamaina” (intervento previsto nel CdP ANAS), con un costo di 430,00 milioni di euro,  con una copertura finanziaria di 360,00 milioni di euro e un fabbisogno di 70,00 milioni di euro.


    COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
    Costo ad aprile 2011
    381,000
    - Fonte: DEF 2011
    Previsione al 30 aprile 2011
    427,500
    - Fonte:
    Costo al 30 giugno 2011
    381,000
    - Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
    Previsione al 31 dicembre 2011
    427,500
    - Fonte:
    Costo al 01 giugno 2012
    471,360
    - Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
    Previsione al 30 giugno 2012
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 30 settembre 2012
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Costo al 01 dicembre 2012
    471,360
    - Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
    Previsione al 30 giugno 2013
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Costo al 01 settembre 2013
    471,360
    - Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
    Previsione al 31 ottobre 2013
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Costo al 01 aprile 2014
    471,360
    - Fonte: DEF 2014
    Previsione al 30 giugno 2014
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Costo agosto 2014
    471,360
    - Fonte: Delibera CIPE 26/2014
    Costo al 01 settembre 2014
    471,360
    - Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
    Previsione al 31 dicembre 2014
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 31 marzo 2016
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 31 dicembre 2016
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione 31 maggio 2017
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 31 maggio 2018
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 31 ottobre 2019
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Previsione al 31 dicembre 2020
    430,000
    - Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Costo al 29 luglio 2021
    430,000
    - Fonte: Allegato Infrastrutture al DEF 2021
    Costo al 20 maggio 2022
    430,000
    - Fonte: Allegato Infrastrutture al DEF 2022
    Previsione al 31 maggio 2022
    445,000
    - Fonte: Regione Campania - Decreto dirigenziale n. 271
    QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
    Risorse disponibili al 31 maggio 2022
    436,446

    FSC - Fondi Piano Nazionale per il Sud (c)
    220,000
    Fonte: Delibera CIPE 62/2011
    Fondo infrastrutture ferroviarie e stradali (a)
    70,000
    Fonte: Delibera CIPE 27/2012
    Regione Campania
    5,000
    Fonte: Regione Campania - Decreto dirigenziale n. 271
    FSC 2014-2020 - PO Infrastrutture
    65,000
    Fonte: Delibera CIPE 54/2016
    FSC 2021-2027 - Anticipazione
    76,446
    Fonte: Delibera CIPESS 79/2021

    Fabbisogno residuo al 31 maggio 2022
    8,554

    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    Trattasi di concessione di progettazione e costruzione. l'importo dei lavori è comprensivo anche degli oneri di concessione nel cui ambito rientrano anche le attività di progettazione.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Esterno 388.761.351,08 2.400.000,00 Ministero dello Sviluppo Economico - Commissario ad Acta ex art. 86 L.289/02 22/06/2006 27/07/2010

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Ministero Attività Produttive (Commissario ad Acta ex art. 86 L. 289/02)
    Modalità di selezione
    Affidamento diretto
    Procedura
    Sistema di realizzazione
    Appalto integrato
    Criterio di aggiudicazione
    Fase progettuale a base di gara
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    4 anni
    Lavori
    6 anni
    Data bando
    CIG/CUI
    26043086F1
    Data aggiudicazione
    22/06/2006
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    Infrav ed Infrasud
    Codice fiscale
    05678770586 - 0
    Data stipula contratto
    28/07/2010
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    372.954.095,45
    Importo oneri per la sicurezza
    15.807.255,63
    Importo complessivo a base di gara
    388.761.351,08
    Importo di aggiudicazione(2)
    388.761.351,08
    Somme a disposizione
    40.586.665,74
    Importo totale
    429.348.016,82
    % Ribasso di aggiudicazione
    0,00
    % Rialzo di aggiudicazione
    0,00
    Note
    Trattasi di concessione di committenza ( comprensiva quindi delle attività di progettazione ed esecuzione delle opere).

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    In corso
    Data presunta inizio lavori
    01/10/2012
    Data effettiva inizio lavori
    31/01/2013
    Stato avanzamento (importo)
    Stato avanzamento (percentuale)
    Data presunta fine lavori
    01/10/2018
    Data effettiva fine lavori
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    La esecuzione delle opere avviene in relazione ai finanziamenti che si rendono disponibili. Allo stato non c'e copertura totale dell'importo necessario.
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    01/04/2019
    Note
    Allo stato le risorse rese disponibili sono di complessivi €/mln 5 + 70 + 60 +101= 235.Sono stati sottoscritti contratti per € 135,00 mln
    Collegamento A16 - A3 - Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda - 1° lotto I stralcio funzionale - Svincolo di Frigento-Svincolo di San Teodoro
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    La progettazione è stata redatta dal consorzio INFR AV affidatario dell'intervento quale concessionario di committenza e compensata nell'ambito degli oneri di concessione
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Esterno 62.840.018,68 Consorzio INFR AV 04/10/2004 28/07/2010

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Ministero Attività Produttive (Commissario ad Acta ex art. 86 L. 289/02)
    Modalità di selezione
    Affidamento diretto
    Procedura
    Sistema di realizzazione
    Finanza di progetto (ex art. 153 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.) - Procedimento a doppia gara - Fase II
    Criterio di aggiudicazione
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    Lavori
    Data bando
    CIG/CUI
    26043086f1
    Data aggiudicazione
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    CONSORZIO INFR. AV.
    Codice fiscale
    05678770586
    Data stipula contratto
    23/01/2013
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    60.261.914,68
    Importo oneri per la sicurezza
    2.578.104,00
    Importo complessivo a base di gara
    62.840.018,68
    Importo di aggiudicazione(2)
    62.840.018,68
    Somme a disposizione
    7.159.981,32
    Importo totale
    70.000.000,00
    % Ribasso di aggiudicazione
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note
    I dati inseriti afferisconso al lotto finanziato

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    In corso
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    31/01/2013
    Stato avanzamento (importo)
    14.812.533,98
    Stato avanzamento (percentuale)
    23,00
    Data presunta fine lavori
    11/08/2017
    Data effettiva fine lavori
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    Vacatio legis e attuazione procedure ex lege Marzano per impresa affidataria lavori
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    Note
    Collegamento A16 - A3 - Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda - 1° lotto II stralcio
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione esecutiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    Vedi scheda 192.1
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione esecutiva Esterno 54.008.310,98 INFRAV

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Modalità di selezione
    Procedura
    Sistema di realizzazione
    Finanza di progetto (ex art. 153 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.) - Procedimento a doppia gara - Fase II
    Criterio di aggiudicazione
    Fase progettuale a base di gara
    Esecutiva
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    Lavori
    3 anni
    Data bando
    CIG/CUI
    26043086F1
    Data aggiudicazione
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    INFRAV
    Codice fiscale
    Data stipula contratto
    16/09/2015
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    Importo oneri per la sicurezza
    Importo complessivo a base di gara
    Importo di aggiudicazione(2)
    54.008.310,98
    Somme a disposizione
    5.991.689,02
    Importo totale
    60.000.000,00
    % Ribasso di aggiudicazione
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note
    VEDI SCHEDA 192.1 la presente scheda si riferisce al I Lotto ( INFRAV) II Stralcio I costruttivo

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    In corso
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    16/11/2015
    Stato avanzamento (importo)
    72.235,01
    Stato avanzamento (percentuale)
    0,13
    Data presunta fine lavori
    16/10/2018
    Data effettiva fine lavori
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    Descrizione ritardo
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    Note
    NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
    Intesa Generale Quadro Regione Campania del 18 dicembre 2001
    Atto Integrativo all'Intesa Generale Quadro Regione Campania del 1° agosto 2008
    Delibera CIPE 62/2011 del 3 agosto 2011
    Delibera CIPE 27/2012 del 23 marzo 2012
    Decreto-legge n. 83 del 22 giugno 2012
    Delibera CIPE 97/2012 del 26 ottobre 2012
    Delibera CIPE 126/2012 dell'11 dicembre 2012
    Delibera CIPE 137/2012 del 21 dicembre 2012
    Delibera CIPE 7/2013 del 18 febbraio 2013
    Delibera CIPE 8/2013 del 18 febbraio 2013
    Delibera CIPE 14/2013 dell'8 marzo 2013
    Delibera Regione Campania n. 377 del 13 settembre 2013
    Delibera CIPE 94/2013 del 17 dicembre 2013
    Legge n. 190 del 23 dicembre 2013
    Decreto-legge n. 73 del 12 maggio 2014
    Delibera Regione Campania n. 200 del 5 giugno 2014
    Delibera CIPE 21/2014 del 30 giugno 2014
    Delibera Regione Campania n. 361 dell'8 agosto 2014
    Delibera Regione Campania n. 473 del 21 ottobre 2014
    Delibera Regione Campania n. 650 del 15 dicembre 2014
    Delibera CIPE 8/2015 del 28 gennaio 2015
    DPCM del 25 febbraio 2016
    Relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento al 31 marzo 2016 del 31 marzo 2016
    Patto per lo sviluppo della regione Campania “Attuazione degli interventi prioritari e individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio” tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Campania del 24 aprile 2016
    Regione Campania - DGR n. 173 del 26 aprile 2016
    Delibera CIPE 25/2016 del 10 agosto 2016
    Delibera CIPE 26/2016 del 10 agosto 2016
    Relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento, aggiornamento al 30 settembre 2016 del 7 ottobre 2016
    Delibera CIPE 54/2016 del 1° dicembre 2016
    Relazione sullo stato di avanzamento degli interventi e sull’utilizzo delle risorse di competenza del Commissario di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 28, aggiornamento al 31 marzo 2018 del 6 aprile 2018
    Relazione "Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda del Commissario ad Acta, di cui all’articolo 86 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, (aggiornamento al 18 dicembre 2018)" del mese di gennaio 2019
    Decreto-Legge n. 32 del 18 aprile 2019
    Decreto-Legge n. 34 del 30 aprile 2019
    Legge n. 55 del 14 giugno 2019
    Legge n. 58 del 28 giugno 2019
    Regione Campania - DGR n. 327 del 16 luglio 2019
    Regione Campania - Comunicato del 4 novembre 2019
    Delibera CIPESS 3/2021 del 29 aprile 2021
    Delibera CIPESS 44/2021 del 27 luglio 2021
    Delibera CIPESS 79/2021 del 22 dicembre 2021