SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Strade e autostrade

STRADE E AUTOSTRADE / Accessibilità Valcamonica - SS 42 del Tonale e della Mendola e SS 510 / Variante alla SS 42 - Ammodernamento tratto Cedegolo-Edolo / Ammodernamento della SS 42 - Variante Est di Edolo - Lotto II (MI530)

SCHEDA N. 224

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPESS o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/05/2022

Localizzazione
Cup
  • F21B16000520001
SISTEMA INFRASTRUTTURALE

Strade e autostrade

Soggetto titolare

ANAS SpA

Descrizione

Il progetto oggetto della presente scheda prevede la riqualificazione del tratto della SS 42 in Alta Valle Camonica, allo scopo di by-passare il centro abitato di Edolo in provincia di Brescia. Il tracciato di progetto della Variante Est di Edolo, della lunghezza di 1,8 Km, prevede una sezione di tipo C1 di cui al D.M. 05/11/2001, con una corsia per senso di marcia ed una banchina laterale, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 10,50 m. Il progetto prevede la Galleria “Edolo” di circa 1645 metri che bypassa l’abitato di Edolo. La galleria termina in sinistra del Fiume Oglio, per l’attraversamento del quale viene realizzato un viadotto lungo 60 metri.

Delibere CIPESS e/o ordinanze attuative

Dati storici

2017

Il CIPE, con delibera n. 65 del 7 agosto 2017, approva lo schema di Contratto di programma 2016-2020 tra MIT e ANAS SpA. 
II 21 dicembre 2017 è sottoscritto il Contratto di programma 2016-2020 tra MIT e ANAS, divenuto efficace  con decreto interministeriale n. 588 del 27 dicembre 2017. L’intervento “SS n. 42 DEL Tonale e della Mendola - Variante est di Edolo.” è riportato nell’allegato A.2 – Altre fonti, con un costo di 60.000.000  euro interamente finanziato con risorse FSC.


2019

L’articolo  4, comma 1, del DL 32/2019, convertito con modificazioni dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55, prevede l’individuazione, mediante decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, degli interventi infrastrutturali caratterizzati da un elevato grado di complessità progettuale, da una particolare difficoltà esecutiva o attuativa, da complessità delle procedure tecnico-amministrative ovvero che comportano un rilevante impatto sul tessuto socio-economico a livello nazionale, regionale o locale e la contestuale nomina di Commissari straordinari per la realizzazione degli interventi medesimi.
Il CIPE, con delibera n. 36 del 24 luglio 2019, approva l’aggiornamento 2018-2019 del Contratto di programma 2016-2020 tra MIT e ANAS, divenuto efficace con decreto interministeriale n. 399 del 17 settembre 2020. L’intervento “SS n. 42 DEL Tonale e della Mendola - Variante est di Edolo.” è riportato nell’allegato A.2 –Altre fonti, con un costo di 60.000.000  euro interamente finanziato con risorse FSC.
Il 24 giugno 2019 il Comitato Olimpico Internazionale elegge Milano e Cortina d’Ampezzo città assegnatarie, per la prima volta in forma congiunta, dei XXV giochi olimpici invernali; oltre a Milano e a Cortina d’Ampezzo, le gare si svolgeranno nel 2026 in Valtellina (SO), Val di Fiemme (TN), Baselga di Piné (TN) e Rasun Anterselva (BZ).
Per garantire la sostenibilità dei Giochi e migliorare la capacità e la fruibilità delle dotazioni infrastrutturali esistenti e da realizzare, la legge 27 dicembre 2019, n. 160, (articolo 1, comma 18) autorizza un finanziamento per la  realizzazione di  interventi  nei territori delle regioni Lombardia e Veneto e delle province  autonome di Trento e di Bolzano, con riferimento a tutte le aree olimpiche, per un importo di 50 milioni di euro per l'anno 2020, 180 milioni di euro per l'anno 2021, 190 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2022 al 2025 e 10 milioni di euro nell'anno 2026.


2020

Con decreto MIT del 7 dicembre 2020 (pubblicato sulla GU n. 26 del 1 febbraio 2021), in attuazione di quanto previsto dall'art. 1, comma 20, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, sono individuate le opere infrastrutturali, comprese quelle per l'accessibilità, distinte in opere essenziali, connesse e di contesto, da realizzare al fine di garantire la sostenibilità delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, disponendo per ciascuna di esse il relativo finanziamento a valere sulle risorse di cui al comma 18 della medesima legge 27 dicembre 2019, n. 160. Nell’allegato 5 – Opere connesse e di contesto già finanziate è individuato l’intervento “1 SS42 - SS39 Variante di Edolo” con soggetto attuatore ANAS, un costo di 60,0 milioni di euro e un finanziamento di pari importo già programmato.


Maggio 2022

Il CIPESS, con delibera n. 3 del 29 aprile 2021, approva il Piano Sviluppo e Coesione a titolarità del MIMS, che eredita dal precedente Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014-2020 la dotazione finanziaria, pari a 16.920,42 milioni di euro, e il modello di governance. Il Piano è articolato in quattro aree tematiche e dieci settori d’intervento. Nell’aggiornamento del Piano di aprile 2022, l’intervento “SS 39 - SS 42 Variante est di Edolo” è inserito tra gli interventi dell’area tematica 7 “Trasporto e mobilità”, settore di intervento 7.01 “Trasporto stradale”, con un ammontare di risorse finanziarie FSC di 60 milioni di euro.
Le competenti Commissioni di Senato e Camera, nelle sedute del 13 e del 15 luglio 2021, approvano pareri favorevoli, con osservazioni, sullo schema di DPCM recante l'individuazione di ulteriori interventi infrastrutturali da realizzare ai sensi dell'articolo 4, comma 1, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, e dei commissari straordinari individuati per ciascuna opera (Atto del Governo n. 262). L’intervento “Ammodernamento della SS 42 – Variante Est di Edolo – Lotto II” è inserito nell’elenco nuove opere commissariate ex art 4 DL 32/2019, tra le “Infrastrutture stradali”, con un costo stimato di 86.126.846,40 euro e un totale finanziamenti di 60.000.000,00 euro di risorse Legge di bilancio 2020 (DM 7 dicembre 2020). Il Commissario straordinario individuato è Eutimio Mucilli, dirigente ANAS.
Il CIPESS, con delibera n. 44 del 27 luglio 2021, approva lo schema di aggiornamento 2020 del CdP 2016-2020 fra il MIMS e ANAS.
Con DPCM del 5 agosto 2021 l’Ing. Eutimio Mucilli, dirigente di ANAS SpA, è nominato, ai sensi dell’articolo 4 del decreto-legge 18 aprile, n. 32, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, Commissario straordinario dell’intervento “Ammodernamento della SS 42 – Variante Est di Edolo – Lotto II”.


COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
Previsione al 31 maggio 2018
60,000
- Fonte: CdP ANAS 2016-2020
Previsione al 31 ottobre 2019
0,000
- Fonte: CdP ANAS 2016-2020
Previsione al 31 dicembre 2020
0,000
- Fonte: CdP ANAS 2016-2020
Previsione al 31 maggio 2022
94,598
- Fonte: MIMS - Osserva Cantieri (osservacantieri.mit.gov.it)
QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
Risorse disponibili al 31 maggio 2022
60,000

FSC 2014-2020 - PO Infrastrutture
60,000
Fonte: MIMS - PO Infrastrutture - Aggiornamento dicembre 2021

Fabbisogno residuo al 31 maggio 2022
34,598

NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
Delibera CIPE 65/2017 del 7 agosto 2017
CdP ANAS 2016-2021 del 21 dicembre 2017
DL 32/2019 del 18 aprile 2019
Aggiornamento 2018-2019 CdP ANAS 2016-2021 del mese di luglio 2019
Delibera CIPE 36/2019 del 24 luglio 2019
Legge n. 160 del 27 dicembre 2019
DM del 7 dicembre 2020
Delibera CIPESS 3/2021 del 29 aprile 2021
Atto del Governo n. 262 - Schema di DPCM recante l'individuazione di ulteriori interventi infrastrutturali sottoposti a commissariamento ai sensi dell’articolo 4 del DL 32/2019 come modificato dall’articolo 9 del DL 76/2020 del 16 giugno 2021
Delibera CIPESS 44/2021 del 27 luglio 2021
DPCM del 5 agosto 2021