SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Strade e autostrade

STRADE E AUTOSTRADE / A2 Autostrada del Mediterraneo Salerno-Reggio Calabria / A2 Sa-Rc - Raccordo autostradale Salerno-Avellino completamento - Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della S.S. 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16 / A2 Sa-Rc - Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della S.S. 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. 1° stralcio da Mercato S. Severino allo svincolo di Fratte (NA95)

SCHEDA N. 216

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPESS o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/05/2022

Localizzazione
Cup
  • F74E01000120001
SISTEMA INFRASTRUTTURALE

Strade e autostrade

Soggetto titolare

ANAS SpA

Descrizione

Il Raccordo Salerno-Avellino rappresenta il collegamento tra le autostrade A3 Napoli-Salerno e A30 Caserta-Salerno. Il progetto oggetto della presente scheda riguarda il 1° stralcio, da Mercato S. Severino allo svincolo di Fratte, della lunghezza di 9,4 km. I comuni attraversati sono Salerno, Pellezzano, Baronissi e Fisciano. Il progetto prevede la realizzazione della terza corsia su un’infrastruttura attualmente con due corsie per senso di marcia, in modo da perseguire l’adeguamento al tipo A di cui al DM 5.11.2001. L’intervento si configura come allargamento “in sede” a causa dell’urbanizzazione, sia residenziale che industriale, adiacentemente all’asse.

Delibere CIPESS e/o ordinanze attuative

28/2018

Dati storici

2001

L’allegato 2 alla delibera CIPE n. 121 del 21 dicembre 2001, di approvazione del primo programma delle infrastrutture strategiche, include l’intervento “Adeguamento tratta campana A 3, compresi i tratti Napoli – Salerno e raccordo Salerno – Avellino.


2008

In data 9 maggio 2008, ANAS trasmette il progetto preliminare dell’intervento “Conferimento caratteristiche autostradali al raccordo Salerno/Avellino compreso l’adeguamento della SS 7 e 7 bis fino allo svincolo di Avellino Est dell’A16” al MIT ed alle amministrazioni ed enti competenti. Sul progetto preliminare dell’intero intervento sono acquisiti i pareri favorevoli con prescrizioni del Consiglio superiore dei lavori pubblici, il 19 giugno 2009; della Commissione VIA del MATTM, il 30 novembre 2009; del MIBACT, il 16 settembre 2014.


2014

Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla Nota di aggiornamento del DEF 2013. L’intervento “Potenziamento raccordo Sa-AV, SS 7 e SS 7 bis (I lotto Mercato San Severino-Fratte) è inserito tra gli interventi del corridoio plurimodale tirrenico nord europa, con un costo di 246 milioni e una copertura finanziaria di 123 milioni, classificato “Completamento PIS, privati”.


2015

Il CIPE, con delibera n. 8 del 28 gennaio 2015, prende atto dell’Accordo di Partenariato Italia 2014-2020, adottato con decisione esecutiva in data 29 ottobre 2014 dalla Commissione Europea e relativo alla programmazione dei Fondi SIE (Fondi Strutturali e di Investimento Europei) per il periodo 2014-2020.


2016

Con DPCM 25 febbraio 2016 è istituita la Cabina di Regia, di cui all’articolo 1, comma 703, lettera c), della legge 23 dicembre 2014, n. 190, che, per la programmazione del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, costituisce la sede di confronto tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano nonché le Città metropolitane e assicura il raccordo politico, strategico e funzionale per facilitare un’efficace integrazione tra gli investimenti promossi, imprimere l’accelerazione e garantirne una più stretta correlazione con le politiche governative per la coesione territoriale.
Il CIPE, con delibera n. 25 del 10 agosto 2016, approva le aree tematiche e i relativi obiettivi strategici a cui destinare la dotazione finanziaria del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020, e stabilisce che l’elaborazione dei piani operativi deve tenere conto delle finalizzazioni delle risorse indicativamente esposte nelle tabelle allegate alla delibera stessa. Per l’area tematica “Infrastrutture” è prevista una dotazione finanziaria di 11,5 miliardi di euro.
Il CIPE, con delibera n. 54 del 1 dicembre 2016, approva il Piano operativo infrastrutture (POI), di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in applicazione dell’art. 1, comma 703, lettera c), della legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015) e della delibera CIPE 25/2016, che ha ripartito le risorse del FSC 2014-2020 tra le aree tematiche nazionali e gli obiettivi strategici. La dotazione finanziaria del POI è pari a 11.500 milioni di euro ed è posta a valere sulle risorse del FSC 2014- 2020 destinate all’area tematica «1 Infrastrutture» dalla delibera n. 25/2016. Nel POI, Asse tematico A: Interventi stradali, Linea di azione Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale, regione Campania, è inserito l’intervento: “Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della SS 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. - 1° stralcio dallo svincolo di Fratte (A3) allo svincolo di Baronissi compreso”, con un ammontare di 123 milioni di risorse assegnate.


Maggio 2018

Il CIPE, con delibera n. 65 del 7 agosto 2017, approva lo schema di Contratto di programma 2016-2020 tra MIT e ANAS SpA. Nell’allegato "A", Piano pluriennale degli investimenti 2016-2020 è riportato l’intervento “Raccordo Autostradale Salerno - Avellino – Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della SS 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. - 2° stralcio dallo svincolo di Baronissi a Mercato S. Severino”, identificato dal codice NA238, con un costo di 112.682.667 euro finanziato interamente con le risorse del CdP ANAS 2016-2020 (Finanziamenti Fondo unico), nelle sezioni A.1, contenente l’elenco degli interventi suddivisi tra quelli a valere sulle risorse annualmente corrisposte a titolo di corrispettivo, ai sensi dell’art. 1, comma 870, della Legge di Stabilità 2016, e quelli finanziati con contributo in conto impianti, A.3, contenente le schede di valutazione degli interventi, comprensive delle schede di progetto e A.4, contenente esclusivamente l’elenco degli interventi cui sono finalizzate le risorse di cui alla legge n. 208/2015 (legge di stabilità per il 2016). E’ altresì riportato l’intervento “Raccordo Autostradale Salerno – Avellino – Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della SS 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. - 1° stralcio dallo svincolo di Fratte (A2) allo svincolo di Baronissi compreso”, identificato dal codice NA237, con un costo di 123.000.000 euro e finanziamento programmato con risorse FSC 2014-2020, nelle sezioni A.2, contenente l’elenco degli ulteriori interventi da attivare nel quinquennio 2016-2020, finanziati o da finanziare con fonti diverse da quelle del Contratto di Programma”, e A.3, contenente le schede di valutazione degli interventi, comprensive delle schede di progetto.
Con decreto interministeriale MIT-MEF del 27 dicembre 2017, n. 588, è approvato il Contratto di Programma 2016–2020 tra il MIT e l’ANAS SpA, sottoscritto in data 21 dicembre 2017, che recepisce le prescrizioni indicate nella delibera CIPE n. 65 del 7 agosto 2017 di approvazione dello schema di contratto, che ha recepito, a sua volta, le osservazioni di cui al parere del NARS n. 3 del 4 agosto 2017.
La Regione Campania, con deliberazione n. 0105112 del 14 febbraio 2017, approva il progetto preliminare.
Il CIPE con delibera n, 28 del 21 marzo 2018 approva il progetto preliminare dell’intervento “Conferimento caratteristiche autostradali al raccordo Salerno/Avellino compreso l’adeguamento della SS 7 e 7 bis fino allo svincolo di Avellino Est dell’autostrada A16. Primo stralcio da Mercato San Severino allo svincolo di Fratte”. L’importo di euro 232.352.140,82 costituisce il limite di spesa dell’intervento. La copertura dell’intervento è garantita da: 112.682.666 euro di risorse del CdP ANAS 2016-2020; 123.000.000 euro di risorse del FSC 2014-2020, assegnate con delibera n. 54 del 2016, per il Piano operativo infrastrutture e finalizzate all’intervento. Il CIPE dispone, tra l’altro, che in sede di aggiornamento del CdP ANAS 2016-2020, dovrà essere indicato, in luogo dei due stralci dell’opera, l’intervento unitario, per un costo di 232.352.140,82 euro finanziato a contributo, con il necessario aggiornamento di tutte le parti interessate del contratto, incluso il PEF. Inoltre, in coerenza con il costo aggiornato, dovrà essere rideterminato il finanziamento a valere sul Fondo unico.


Ottobre 2019

Il CIPE, con delibera n. 36 del 24 luglio 2019, approva l’aggiornamento del CdP ANAS 2016-2020, il quale prevede 36 miliardi di investimenti complessivi (inclusi i 2,9 miliardi della legge 145/2018 e i 3,2 miliardi di produzione residua di interventi in fase di attivazione e in corso di esecuzione), di cui 31,2 miliardi finanziati e 4,7 miliardi da finanziare. L’aggiornamento prevede risorse aggiuntive da allocare per circa 12,5 miliardi di euro e include un piano per la manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie per 2,7 miliardi di euro. Al 31 ottobre 2019 l’iter per l’approvazione dell’aggiornamento del CdP ANAS 2016-2021 non risulta concluso. Riguardo ai contenuti, nella versione del documento inviato informalmente dal MIT nel mese di settembre 2019, nell’Allegato "A", Piano pluriennale degli investimenti 2016-2020, sezione A.2, contenente l’elenco degli ulteriori interventi da attivare nel quinquennio 2016-2020, finanziati o da finanziare con fonti aggiuntive diverse da quelle del Contratto di Programma, è riportato l’intervento: “Raccordo Autostradale Salerno-Avellino - Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della SS 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16 - 1° stralcio da Mercato S. Severino allo svincolo di Fratte”, identificato dal codice NA95, con un costo di 232.352.141 euro interamente finanziato.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2019, risulta in fase di avvio il progetto definitivo. 


Dicembre 2020

L’aggiornamento del CdP ANAS 2016-2020 è divenuto operativo in data 18 ottobre 2020 con la registrazione alla Corte dei Conti del decreto interministeriale MIT/MEF n. 399 del 17 settembre 2020.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2020, l’intervento risulta programmato con appaltabilità prevista nel 2022.


Maggio 2022

Il CIPESS, con delibera n. 3 del 29 aprile 2021, approva il Piano Sviluppo e Coesione a titolarità del MIMS, che eredita dal precedente Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014-2020 la dotazione finanziaria, pari a 16.920,42 milioni di euro, e il modello di governance. Il Piano è articolato in quattro aree tematiche e dieci settori d’intervento. Nell’aggiornamento del Piano di aprile 2022, tra gli interventi dell’area tematica 7 “Trasporto e mobilità”, settore di intervento 7.01 “Trasporto stradale” è inserito l’intervento “Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della SS 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. - 1°lotto 1° stralcio dallo svincolo di Fratte (A3) allo svincolo di Baronissi compreso” con un ammontare di risorse finanziarie FSC di 123,000 milioni di euro.
Il CIPESS, con delibera n. 44 del 27 luglio 2021, approva lo schema di aggiornamento 2020 del CdP 2016-2020 fra il MIMS e ANAS.
Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2022, risulta  in corso la progettazione definitiva.


COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
Previsione al 30 aprile 2010
246,000
- Fonte:
Previsione al 30 aprile 2011
246,000
- Fonte:
Previsione al 31 dicembre 2011
246,000
- Fonte:
Previsione al 30 giugno 2012
246,000
- Fonte:
Previsione al 30 settembre 2012
246,000
- Fonte:
Previsione al 30 giugno 2013
246,000
- Fonte:
Previsione al 31 ottobre 2013
246,000
- Fonte:
Costo al 01 aprile 2014
246,000
- Fonte: DEF 2014
Previsione al 30 giugno 2014
246,000
- Fonte: DEF 2014
Costo agosto 2014
246,000
- Fonte: Delibera CIPE 26/2014
Costo al 01 settembre 2014
246,000
- Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione al 31 dicembre 2014
246,000
- Fonte: DEF 2014
Previsione al 31 marzo 2016
237,000
- Fonte: CdP Anas SpA anno 2015 e PPI 2015-2019
Previsione al 31 dicembre 2016
237,000
- Fonte: CdP Anas SpA anno 2015 e PPI 2015-2019
Previsione 31 maggio 2017
237,000
- Fonte: CdP Anas SpA anno 2015 e PPI 2015-2019
Previsione al 31 maggio 2018
235,683
- Fonte: CdP Anas 2016-2020
Previsione al 31 ottobre 2019
232,352
- Fonte: Aggiornamento CdP Anas 2016-2020
Previsione al 31 dicembre 2020
232,352
- Fonte: Aggiornamento CdP Anas 2016-2020
Previsione al 31 maggio 2022
232,352
- Fonte: Aggiornamento CdP Anas 2016-2020
QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
Risorse disponibili al 31 maggio 2022
232,352

FSC 2014-2020 - PO Infrastrutture
123,000
Fonte: Aggiornamento CdP Anas 2016-2020
ANAS SpA - CdP 2016-2020
109,352
Fonte: Aggiornamento CdP Anas 2016-2020

Fabbisogno residuo al 31 maggio 2022
0,000

STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto
Progettazione definitiva
Conferenza servizi
Non disponibile
Note
L’intervento, attualmente inserito all’interno del Contratto di Programma 2016-20 con il codice NA95, in origine, era suddiviso nei due progetti, denominati NA237 e NA238, finanziati come segue: - NA237, dallo svincolo di Fratte (A3) allo svincolo di Baronissi compreso, finanziato per M€ 123,000, attraverso il Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 di cui alla Delibera CIPE n. 54/2016 del 1/12/2016; - NA238 dallo svincolo di Baronissi a Mercato San Severino, finanziato per M€ 112,683, attraverso il Fondo Unico Anas alimentato con la Legge di stabilità 2016. Il cui titolo corretto è Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della S.S. 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. 1° stralcio da Mercato S. Severino allo svincolo di Fratte. Sul progetto definitivo, è stata avviata la Verifica di Ottemperanza in data 10.11.2021 per la quale si attende il Decreto del MiTE. La VIARCH è stata aggiornata ed inviata alla Soprintendenza in data 07.05.2021 con nota CDG-U-0285509 ed è stato rilasciato un parere in data 12.08.2021 è stato trasmesso il piano delle indagini ai fini dell’approvazione del PD in data 03.11.2021, approvato nell’ambito del parere endoprocedimentale del MIC del 15.02.2022 nell’ambito della Verifica di ottemperanza. L'avvio del procedimento di Legge Obiettivo sarà nel mese di aprile 2022.
Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
Progettazione definitiva Esterno 253.703.174,62 07/08/2020
A2 Sa-Rc - Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della S.S. 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. 1° stralcio dallo svincolo di Fratte (A2) allo svincolo di Baronissi compreso (ex NA237)
STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto
Progettazione preliminare
Conferenza servizi
Non disponibile
Note
L’intervento, attualmente inserito all’interno del Contratto di Programma 2016-20 con il codice NA95, in origine, era suddiviso nei due progetti, denominati NA237 e NA238, finanziati come segue: - NA237, dallo svincolo di Fratte (A3) allo svincolo di Baronissi compreso, finanziato per M€ 123,000, attraverso il Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 di cui alla Delibera CIPE n. 54/2016 del 1/12/2016; - NA238 dallo svincolo di Baronissi a Mercato San Severino, finanziato per M€ 112,683, attraverso il Fondo Unico Anas alimentato con la Legge di stabilità 2016. Si è quindi proceduto ad aggiornare la sola scheda relativa alla NA95 in cui sono confluiti i seguenti interventi.
Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
Progettazione preliminare
A2 Sa-Rc - Conferimento caratteristiche autostradali al Raccordo Salerno/Avellino compreso l'adeguamento della S.S. 7 e 7 Bis fino allo svincolo di Avellino Est dell'A16. 1° stralcio dallo svincolo di Baronissi a Mercato S. Severino (ex NA238)
STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto
Progettazione preliminare
Conferenza servizi
Non disponibile
Note
L’intervento, attualmente inserito all’interno del Contratto di Programma 2016-20 con il codice NA95, in origine, era suddiviso nei due progetti, denominati NA237 e NA238, finanziati come segue: - NA237, dallo svincolo di Fratte (A3) allo svincolo di Baronissi compreso, finanziato per M€ 123,000, attraverso il Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 di cui alla Delibera CIPE n. 54/2016 del 1/12/2016; - NA238 dallo svincolo di Baronissi a Mercato San Severino, finanziato per M€ 112,683, attraverso il Fondo Unico Anas alimentato con la Legge di stabilità 2016. Si è quindi proceduto ad aggiornare la sola scheda relativa alla NA95 in cui sono confluiti i seguenti interventi.
Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
Progettazione preliminare
NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
Delibera CIPE 8/2015 del 28 gennaio 2015
DPCM del 25 febbraio 2016
Delibera CIPE 25/2016 del 10 agosto 2016
Delibera CIPE 54/2016 del 1° dicembre 2016
Delibera CIPE 65/2017 del 7 agosto 2017
Decreto interministeriale MIT-MEF n. 588 del 27 dicembre 2017
Regione Campania - Deliberazione n. 0105112 del 14 febbraio 2018
Delibera CIPE 68/2018 del 21 marzo 2018
Aggiornamento CdP ANAS 2016-2021 del mese di luglio 2019
Delibera CIPE 36/2019 del 24 luglio 2019
Decreto interministeriale MIT/MEF n. 399 del 17 settembre 2020
Delibera CIPESS 3/2021 del 29 aprile 2021
Delibera CIPESS 44/2021 del 27 luglio 2021